Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cosa ha detto Riquelme sulla possibilità di Vidal di giocare a Boca?



Il vicepresidente di Xeneize ha parlato della possibilità dell’arrivo del centrocampista cileno, anche se ha chiarito: “Dobbiamo vedere se possiamo pagarlo”.


Juan Roman Riquelme, vicepresidente e idolo del Boca, ha evidenziato una forte voce di interesse per Arturo Vidal, il centrocampista dell’Inter: “Nato per giocare in questo club”come l’attaccante Edinson Cavani, anche se ha chiarito che dal punto di vista economico sarebbe stato un processo molto difficile e che la posta in gioco degli stranieri era un ostacolo.

“E’ nato per giocare in questo club. Da lì a poterlo pagare è un’altra cosa”.Roman ha detto in un’intervista ESPN Dopo Xeneize ha battuto Tigre, a Bombonera, per la Pro League. In questo senso, l’attaccante uruguaiano, che nei recenti mercatini ha voluto dire anche: Cavani è nato per suonare qui.

Arturo Vidal

“Ascolto molte cose. Mi dicono quello che dicono. Siamo molto contenti della squadra che abbiamo”. Queste sono stelle. Si sogna sempre di ottenerlo. Da lì fino a quando non diventa realtà, diventa più complicato. Ci prenderemo molta cura del nostro club. Sembra complicato. Il club sta facendo bene economicamente e speriamo di stare ancora meglio. “Siamo molto contenti di quello che abbiamo”, ha aggiunto Riquelme.

A sua volta, il vice Xeneize ha affermato di parlare regolarmente “con molti calciatori” e ha spiegato che coprire la quota per gli stranieri è una limitazione ai permessi di passaggio.. “Devi tenerlo a mente”, disse, “potremmo averne sei”. E fu giudicato: “Vidal, Cavani, Suarez… sono delle stelle. Siamo chiari di aver riempito la posta”.

Riquelme, sul regalo del Boca: ‘Vinceva’

Juan Roman Riquelme si è confermato “contento” della presenza della squadra, campionessa di Coppa di Lega, e della sua qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Libertadores. “Vedo che i tifosi sono molto contenti, vedo bene i giocatori. Abbiamo cose molto buone e altre continueremo a migliorare. Sono diventati campioni a Cordoba, contro un avversario difficile come il Tigre. Non è facile giocare un altro torneo, concentrarsi. A poco a poco riprendono il passo. Sono abituati a vincere, il che è importante“, Egli ha detto.

READ  11 Boca-Independiente

Il sogno di Riquelme e Boca combattono la Coppa Libertadores

Il vicepresidente di Xeneize ha spiegato la sua vittoria nella 7a Coppa Libertadores “È un sogno molto grande”. E non possono promettere alle masse di essere eroi. “Sì, possiamo promettere alla gente che ci prenderemo cura del club. Tra due anni e mezzo siamo molto felici. La gente viene in campo felice. Noi bosseros siamo molto felici, siamo di nuovo una squadra di calcio, amo la mia squadra tanto quanto loro. Vogliamo competere con tutti, con qualsiasi squadra. Rispettiamo tutte le squadre e ci fidiamo sempre dei giocatori che abbiamo. Speriamo di essere fortunati per continuare a divertirci”.

Juan Roman Riquelme

Riquelme e la festa d’addio

Juan Roman Riquelme vorrebbe organizzare una festa di addio alla fine dell’anno a Bombonera. “Vicino a Natale di sicuro”, ha espresso. Tra gli ospiti potrebbe esserci nientemeno che Martin Palermo. “La gente vuole vedere il Palermo, i nostri idoli. Speriamo che se la festa si svolgerà a dicembre, possano indossare la maglia del nostro club”. Egli ha detto.

Xeneize fanatico? Scoprire Tutto Novità Boca Juniors Attraverso TyC Sport. Segui la nostra pagina su Facebook anche Google News. Puoi anche registrarti gratuitamente e taggare Preferenze di notifica nel tuo browser o scarica la nostra app (disponibile all’indirizzo Androide & iOS).

Non perdere nulla

Ricevi le ultime notizie quando gioca il Boca Juniors e altro ancora!


Potrebbe interessarti