Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cosa fare se si hanno sintomi da Covid ma il test è negativo

Bogotá 14 maggio 2020. Per prevenire ulteriormente la diffusione del virus, a Bogotá è in fase di completamento un nuovo servizio che preleva un campione di Covid-19 nell’auto della persona che voleva fare questo test, questa strategia di Drive Thru guidata da Vitali. (Colbrenza Sergio Acero)

Mentre Alla fine dell’anno, la Colombia ha registrato 38.200 casi attivi di coronavirusIl nuovo tipo di virus corona e la sua ampia diffusione possono portare le persone a credere di avere sintomi di malattie respiratorie.

Secondo il personale medico, Tra i principali sintomi che possono servire da indicatore per determinare l’infezione della nuova variante micron del Corona virus (già circolante in Colombia) è un Prendere freddo, Inoltre mal di testa continuoe mal di golae Rinorreae fatica, S starnuti frequenti.

Nel caso in cui vengano rilevate queste sensazioni, la raccomandazione principale delle autorità sanitarie della Colombia è Isolati e proteggiti per esporre più persone, naturalmente Prenditi cura degli articoli di biosicurezza e fai anche il test di rilevamento COVID-19.

Secondo le informazioni pubblicate da Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) dagli Stati UnitiSe il test è negativo, ma hai sintomi di COVID-19, È più consigliabile stare lontano dagli altri e, in questo senso, contattare il proprio fornitore di servizi sanitari (EPS) per cure mediche a seconda dei sintomi che compaiono..

Il CDC raccomanda Attenersi all’isolamento prolungato per almeno 13 giorni dall’inizio dei sintomi Per rallentare la diffusione dei ceppi di coronavirus. Mitigando la diffusione di varie mutazioni e varianti del virus di origine cinese, si eviterà di mettere a rischio le persone, indipendentemente dal fatto che l’infezione sospettata sia un’influenza comune (cioè un’altra infezione respiratoria o Covid in caso di falso negativo).

READ  garage di dottorato? La controversa legge che autorizza i centri di ricerca a rilasciare lauree

Esistono due tipi di test per rilevare la presenza del virus nel corpo: il primo è PCR cosa trovi La presenza di materiale genetico nel corpo umano utilizzando un tampone dalla faringe. Ottieni questi risultati in laboratorio Potrebbero essere necessarie dalle 24 alle 48 ore.

D’altra parte, c’è un file test dell’antigeneche rileva le proteine ​​virali. Il metodo di raccolta è lo stesso e rileva rapidamente se una persona può trasmettere l’infezione o meno. Quest’ultimo è molto utile perché i risultati sono solitamente pronti entro 15-20 minuti., Ma Il suo livello di efficacia è molto basso rispetto ai tamponi nasali PCR, a causa della sua bassa sensibilità alle basse cariche virali. Anche in pazienti senza sintomi.

Questo è il rapporto dell’anno in corso sui casi positivi di coronavirus in Colombia, interrotto a venerdì 31 dicembre 2021:

Infezioni, discriminazione dei casi e mappa delle vaccinazioni in Colombia, venerdì 31 dicembre 2021 / (MinSalud / INS)
Infezioni, discriminazione dei casi e mappa delle vaccinazioni in Colombia, venerdì 31 dicembre 2021 / (MinSalud / INS)

MinSalud fornisce linee guida per ridurre i nuovi contagi da covid-19

Dal Centro di comando eccezionale (PME), il ministro della Sanità Fernando Ruiz ha presentato una serie di Raccomandazioni contro il nuovo ceppo di virus (micron) che è da cinque a dieci volte più infettivo della variante delta.

Ruiz ha sottolineato che La sfida in questo momento di interazioni sociali più ampie è centrata, con Un aumento del turnover della popolazione e degli eventi in spazi aperti e chiusi, che porta ad una maggiore trasmissione della variabile e quindi a un aumento dei livelli di infezione.

In questo senso, il capo del fascicolo sanitario e della protezione sociale ha invitato i colombiani con l’obiettivo di dare priorità alla vaccinazione contro il covid-19 e Mantieni le misure automedicazione, di mezzo Uso corretto della mascherinaLavaggio costante delle mani e distanziamento sociale. Ha inoltre incoraggiato la vaccinazione dei cittadini per ridurre i casi con l’inizio del nuovo anno 2022:

L’obiettivo principale del piano vaccinale nazionale è ridurre i decessi specifici e l’incidenza di casi gravi, in questa misura i vaccini conservano la ragione principale della loro esistenza che è quella di proteggere dalle complicanze e in questa misura il fatto che verremo infettati dopo la vaccinazione , la maggior parte di queste infezioni sarà lieve e asintomatica, il che indica che i vaccini stanno funzionando

Continuare a leggere: