Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Continua la pretesa di Forza Italia di essere il Maradona della politica di Berlusconi

Continua la pretesa di Forza Italia di essere il Maradona della politica di Berlusconi

Pochi lo avrebbero immaginato: l'ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi viene celebrato, ricordato, esaltato e pianto in questi giorni. Chi ha visto 'Varisu', serial televisivo in cui gli eredi di un principe colosseo combattono tra loro per la successione, non può evitarlo. Pensa ai conflitti e alle lotte Sorge spesso in alcune dinastie o famiglie a causa dell'ereditarietà.

Incitando a questo argomento, gli italiani hanno potuto pensare al modello di successione di Silvio Berlusconi, morto il 12 giugno 2023. E il buon risultato del suo partito alle elezioni sarde. Nel frattempo, i cinque figli del politico, ben assortiti e ciascuno con la propria parte dell'impero economico, ora condividono le magnifiche residenze dell'ex primo ministro. A differenza del modello 'Varis', 'Il Cavalier' lega bene il tutto con personaggi chiari e definiti, compresa la sua ultima fidanzata, per evitare conflitti.

Il presidente assente

Due settimane fa si è tenuto a Roma il congresso nazionale di Forza Italia (FI), il partito fondato da Berlusconi trent'anni fa, alla presenza di 1.300 delegati. Il vicepresidente del Governo e ministro degli Esteri, Antonio Tajani (70 anni), ex giornalista e fedelissimo de 'Il Cavaliere', è stato eletto segretario, ma non presidente, perché il presidente, vivo o morto, è ancora “lui”.

Il suo nome compare sul logo del partito Berlusconi. Quasi commosso fino alle lacrime, Tajani ha ricordato l'ex premier: “Mi sento come un calciatore della squadra di Maradona che avrebbe dovuto giocare la finale di Champions League, ma non c'è più. Per fare quello che ha fatto Maradona ho una sola strada: aiutarlo”. la squadra e 'de Fossi'.” Senti, noi siamo la squadra, gli elettori sono i tifosi. Berlusconi Maradona“Dobbiamo giocare da squadra”

READ  Primo posto per il Milan in Italia

Berlusconi non era solo l'anima del partito, ma anche corpo, voce e mente. Adesso l'azionista di maggioranza continua ad essere la famiglia, che è anche garante del partito, con un debito di quasi 100 milioni di euro. Tajani non sarebbe stato eletto senza il benestare di Berlusconi, che aveva tra i suoi quattro sottosegretari una Deborah Bergamini. Bergamini, 56 anni, ricoprirà il ruolo di 'ambasciatore' della famiglia presso le autorità romane.

Un affare di famiglia

Nessuno dei figli di Berlusconi ha partecipato al congresso del partito. A testimoniare la presenza della famiglia c'era solo Paolo Berlusconi, fratello de 'Il Cavaliere'. Alla domanda se l'ex primo ministro avrà un successore politico, non ha chiuso la possibilità: «Un altro Berlusconi in politica? “Solo il futuro lo dirà.”

In larga misura, quel futuro dipende dai risultati elettorali. Trovare un Maradona per Forza Italia sarà un compito difficile, se non impossibile. Nel partito non è scomparsa l'ombra di Pier Silvio e di Marina Berlusconi. Alcuni media non escludono che qualcuno si getterà sul ring per raccogliere l'eredità paterna. I risultati delle elezioni europee potrebbero decidere il futuro di Forza Italia.

'Il Cavaliere' ha legato bene il tutto con ruoli chiari e definiti per evitare futuri conflitti tra i suoi successori.

Attualmente i cinque figli di Berlusconi gestiscono la loro parte dell'eredità dell'impero economico e condividono un patrimonio immobiliare, che vale circa 600 milioni di euro. Questo gioiello è Villa Certosa, situata a Porto Rotondo, in Sardegna 500 milioni in vendita. Gli esperti ritengono che potrebbe essere venduto tra i 300 ei 500 milioni, rendendola la più grande vendita di un immobile residenziale in Italia.

READ  Italiani e valenciani negano la lunga scrivania di Putin

Pier Silvio può essere proprietario della Villa Grande a Roma, una villa di 1.200 metri quadrati sull'Appia Antica. Barbara Berlusconi è innamorata di Villa Belvedere a Macherio, in provincia di Monza Brianza vicino Milano. La primogenita Marina Berlusconi ha scelto Villa Campari sul Lago Maggiore. Villa San Martino ad Argore (Milano), una dimora incontaminata che da quasi cinquant'anni è la residenza stabile del fondatore della Fininvest.