Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Come aumentare il magnesio naturalmente nel tuo corpo (e perché è così importante per la salute)

Come aumentare il magnesio naturalmente nel tuo corpo (e perché è così importante per la salute)

Negli ultimi mesi si è parlato molto sui social media dell’importanza Integratori di magnesio.

Molti suggeriscono che i sintomi Come disturbi del sonno, muscoli tesi e bassa energia sono segniche hai una carenza e che dovresti assumere un integratore di magnesio.

Si scopre che molti di noi probabilmente lo sono Hai una carenza di magnesio.

Secondo alcune ricerche, La maggior parte delle persone non consuma la quantità raccomandata di magnesio per soddisfare le esigenze del proprio corpo.

Si stima inoltre che nei paesi sviluppati, tra il 10 e il 30% della popolazione soffra di una lieve carenza di magnesio.

magnesio È uno dei tanti micronutrienti Il corpo ne ha bisogno per mantenersi in salute.

necessario per Supporta oltre 300 enzimi Esecuzione di molti processi chimici nel corpo, compresi quelli Producono proteine, rafforzano le ossa, controllano la glicemia e la pressione sanguigna e mantengono sani muscoli e nervi.

Il magnesio funge anche da conduttore elettrico che aiuta il battito cardiaco e i muscoli a contrarsi.

Data l’importanza del magnesio per il corpo, se non ne assumi abbastanza, la sua carenza può causare una serie di problemi di salute.

Ma anche se la maggior parte di noi è probabilmente carente di magnesio, ciò non significa che devi assumere un integratore per assicurarti di averne abbastanza.

In effetti, con un’adeguata pianificazione, la maggior parte di noi lo fa Possiamo ottenere tutto il magnesio di cui abbiamo bisogno dal cibo che mangiamo.

I segni di bassi livelli di magnesio compaiono solo quando qualcuno è carente

Shutterstock – Shutterstock

La maggior parte delle persone con carenza di magnesio non viene diagnosticata, perché i livelli ematici di magnesio non riflettono accuratamente la quantità effettivamente immagazzinata nelle cellule.

Va anche notato che i segni di bassi livelli di magnesio diventano evidenti solo quando si ha una carenza.

I sintomi includono Debolezza, perdita di appetito, affaticamento, nausea e vomito.

Ma i sintomi che avverti e la loro gravità dipenderanno da quanto bassi sono i tuoi livelli di magnesio.

Se lasciato deselezionato, carenza di magnesio associato ad un aumentato rischio di determinate malattie croniche, Comprese le malattie cardiovascolari, l’osteoporosi, il diabete di tipo 2, l’emicrania e il morbo di Alzheimer.

Mentre chiunque può sviluppare una carenza di magnesio, Alcuni gruppi sono più a rischio di altri, inclusi bambini, adolescenti, anziani e donne in postmenopausa.

Disturbi come la celiachia e la malattia infiammatoria intestinale, che rendono difficile l’assorbimento dei nutrienti da parte del corpo, possono renderti più suscettibile a una carenza di magnesio, anche con una dieta sana.

il Anche le persone con diabete di tipo 2 e alcolisti hanno maggiori probabilità di avere bassi livelli di magnesio.

Inoltre, la stragrande maggioranza delle persone nei paesi sviluppati è a rischio di carenza di magnesio a causa di malattie croniche, alcuni farmaci da prescrizione (come diuretici e antibiotici, che abbassano i livelli del minerale), basso contenuto di magnesio nelle colture e diete ricche di trasformazioni . Alimenti.

Solo 28 grammi di mandorle contengono il 20% del fabbisogno giornaliero di magnesio di un adulto
Solo 28 grammi di mandorle contengono il 20% del fabbisogno giornaliero di magnesio di un adultolotta azionaria

Con i molti problemi che possono essere causati da bassi livelli di magnesio, è importante assicurarsi di assumerne una quantità sufficiente nella dieta.

La quantità raccomandata di magnesio che una persona dovrebbe consumare quotidianamente dipende dalla sua età e dal suo stato di salute.

ma generalmente, Gli uomini di età compresa tra 19 e 51 anni dovrebbero consumare da 400 a 420 mg al giorno.Mentre donne in quella fascia di età Dovresti consumare tra 310 e 320 mg.

Sebbene frutta e verdura ora contengano meno magnesio rispetto a 50 anni fa e la lavorazione rimuova circa l’80% di questo minerale dal cibo, è ancora possibile ottenere tutto il magnesio di cui hai bisogno nella tua dieta se pianifichi attentamente.

cibi come Noci, semi, cereali integrali, legumi, verdure a foglia verde (come cavoli o broccoli), latte, yogurt e alimenti fortificati sono ricchi di magnesio.

Solo 28 grammi di mandorle contengono il 20% del fabbisogno giornaliero di magnesio di un adulto.

Mentre la maggior parte di noi sarà in grado di ottenere tutto il magnesio di cui ha bisogno dai cibi che mangiamo, alcuni gruppi (come gli anziani) e quelli con determinate condizioni di salute potrebbero aver bisogno di integratori di magnesio.

Ma È importante parlare con il medico prima di iniziare a prendere il supplemento..

Mentre gli integratori di magnesio sono sicuri alle dosi suggerite, è importante assumere solo la quantità raccomandata.

L’eccesso di cibo può causare alcuni effetti collaterali, come diarrea, sbalzi d’umore e bassa pressione sanguigna.

anche È essenziale che le persone con insufficienza renale li assumano solo se prescritti.

Il magnesio può anche compromettere l’efficacia di molti farmaci, inclusi alcuni comuni antibiotici, diuretici e farmaci per il cuore, insieme a antiacidi e lassativi da banco.

Ecco perché è importante consultare un medico prima di iniziare ad assumere integratori di magnesio.

Gli integratori di magnesio non sono una soluzione rapida. Sebbene a volte possano essere necessari, non affronteranno le cause alla radice della tua carenza, come alcune condizioni di salute che potrebbero contribuire a bassi livelli.

Ecco perché è importante concentrarsi sul mantenimento di uno stile di vita sano, compreso l’esercizio fisico, dormire a sufficienza e seguire una dieta equilibrata.

Questo va sottolineato Vitamine e minerali vengono assorbiti meglio dall’organismo quando provengono da cibi integrali.

Mondo della BBC

Ulteriori informazioni su The Trust Project
READ  La specialista in medicina estetica Mariela Alvarenga terrà una nuova conferenza sui benefici del digiuno intermittente