Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Che modello era l'aereo spia russo abbattuto dall'Ucraina?

Che modello era l'aereo spia russo abbattuto dall'Ucraina?

L'aereo Beriev A-50U è in grado di rilevare 150 bersagli simultanei con il suo radar (Ministero della Difesa russo)

Venerdì, le autorità ucraine hanno annunciato l'abbattimento nel Mar d'Azov dell'aereo di allarme rapido e controllo Beriev A-50 dell'aeronautica russa, un aereo utilizzato da Mosca per rilevare i sistemi di difesa aerea e coordinare gli attacchi. .

L'intelligence ucraina ha indicato che l'aereo stava per schiantarsi nella città russa di Yeysk, sulle rive del Mar d'Azov, e ha ritenuto che il suo abbattimento costituisse “un altro duro colpo alle capacità e alle capacità terroristiche di Mosca”.

Il maestoso aereo Beriev A-50 Si tratta di un “gigantesco centro di elaborazione dati aeronautici” utilizzato per “rilevare e tracciare obiettivi aerei, terrestri e marittimi”.secondo quanto descritto dall'agenzia di stampa Sputnik In un recente rapporto.

L'aereo ha un'autonomia di 7.500 chilometri, ma grazie alla sua capacità di rifornimento in volo può continuare a operare per lunghi periodi di tempo. Questo viene fatto collegando il “braccio” nella sua scatola al tubo (Ministero della Difesa russo)

Si tratta di una variante dell'aereo da trasporto Ilyushin Il-76 che è stato convertito in un aereo di “allarme e controllo aereo” che Ha iniziato a volare nel 1984 ed è stato prodotto fino al 1992. Le stime dell’intelligence ucraina lo confermano Con un costo di circa 350 milioni di dollari.

per lui Enorme radar montato sulla fusoliera Può rilevare e monitorare fino a 150 bersagli contemporaneamente entro un raggio di 230 chilometri. Per quanto riguarda obiettivi più grandi, come le portaerei, la portata raggiunge i 400 chilometri. Anche Comunica con i centri di comando delle forze armate russe e può dirigere esso stesso le operazioni di un massimo di 12 caccia.

La portata massima del radar sulla fusoliera è di 400 chilometri (Ministero della Difesa russo)

Ha un'autonomia di 7.500 km Possibilità di fare rifornimento in voloin modo da poter mantenere le attività di rilevamento per lunghi periodi di tempo.

Secondo fonti indipendenti, l'Unione Sovietica ne ha costruiti 40, ma una parte di essi è stata venduta, quindi meno di 9 di essi rimarranno in servizio in Russia.

READ  Il CFK certifica di essere stato declassato ma rappresenta il gioco elettorale del partito al governo, mentre il focus rimane sul FMI

L'A-50 è un aereo da ricognizione russo equivalente all'aereo AWACS (Airborne Warning and Control System) utilizzato dalla NATO.

Questi aerei sono molto deboli in combattimento, quindi di solito volano scortati. In questo caso due aerei MiG-31 (Ministero della Difesa russo)

Mosca non ha rilasciato alcun commento ufficiale sull'abbattimento dell'aereo venerdì, ma le autorità della regione di Krasnodar, nel sud della Russia, hanno affermato che sul luogo dell'incidente aereo erano presenti i vigili del fuoco, senza fornire ulteriori dettagli.

L’Ucraina ha annunciato l’ultima volta di aver abbattuto un A-50 a gennaio. E anche sul Mar d’Azov, situato tra Russia e Ucraina.

I video che circolavano sui social media mostravano molteplici lampi di luce nel cielo notturno, seguiti da un altro video che mostrava un grande incendio in quella che sembrava essere una zona rurale.

L'aeronautica militare ucraina ha annunciato venerdì di aver abbattuto un aereo radar russo A-50U sul Mar d'Azov.

Le autorità regionali di Krasnodar hanno detto che le unità dei vigili del fuoco stavano rispondendo a un incendio “Circa 250 mq” E che nessuna abitazione locale è a rischio.

All'incidente hanno partecipato “due aerei”, ma non ha specificato il tipo di ordigno. “L'incendio è attualmente in fase di spegnimento. Hanno notato che sul posto stanno lavorando anche le forze dell'ordine e i servizi speciali.

Il Ministero della Difesa ucraino ha osservato che “grazie ad un’operazione congiunta” dei suoi servizi segreti con l’Aeronautica Militare, “un altro prezioso aereo russo A-50U è stato distrutto sul Mar d’Azov”.

L'esercito ucraino ha raggiunto l'obiettivo Abbatti gli aerei nemici con la tua artiglieria Nei combattimenti aerei, ma anche nel contesto delle famigerate operazioni di sabotaggio contro aeroporti in territorio russo, compresa l'annessa penisola ucraina di Crimea.

READ  Crisi del peso: l'Argentina ha la banconota di taglio più alto con il potere d'acquisto più basso della regione

I servizi segreti britannici hanno indicato a gennaio che il Beriev A-50 – noto come Pilastro dell'A-50 Nella terminologia NATO – “un elemento di facilitazione delle operazioni russe in Ucraina, che fornisce un allarme tempestivo in caso di minacce e funziona come centro di comando e controllo”.

“Rispetto al radar terrestre dell'SA-21, il pilastro può utilizzare il suo radar per localizzare gli aerei nemici a una distanza maggiore, perché la sua altezza gli permette di avere una visione periferica che va oltre la curvatura della Terra”, hanno spiegato. disse. La Russia avrebbe potuto “accelerare il processo di integrazione del Mainstay e dell’SA-21” a causa delle sue “preoccupazioni” sulla “possibilità che l’Ucraina schieri aerei da combattimento forniti dall’Occidente”.

(Con informazioni da AFP e Europa Press)