Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Boxer con l’appoggio del governo Risaralda, è già in Italia

La pugile La Risaraldense Jenny Marcela Arias, che sarà una delle atlete che rappresenteranno la Colombia ai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2021, è già ad Assisi, in Italia, dove è arrivata con l’obiettivo di portare avanti i preparativi per la fiera olimpica che si svolgerà dal 23 luglio all’8 agosto.

“Al momento ci stiamo adattando al cambio di orario, stiamo facendo solo un allenamento quotidiano. Domani inizieremo a lavorare sul sistema a doppio turno: 6:00, e nel pomeriggio in coordinamento con i paesi che ci accompagnano “, ha detto Arias.

Recupero

Dopo circa 9 mesi senza affrontare un altro avversario a causa delle restrizioni COVID19, Jenny ha ripreso il suo allenamento di sparring, sforzandosi di ritrovare la forma che l’ha portata a diventare la migliore pugile della nazione, con la quale spera di vincere una medaglia olimpica.

“Quando sono tornato ai rigori, ho sentito una leggera mancanza di distanza, ma ad ogni allenamento penso di essere tornato al livello sportivo a cui ero abituato. Si gareggia mercoledì. Giovedì, venerdì e sabato ci uniamo la nazionale italiana che sta per recarsi al torneo di qualificazione ai Giochi”.

Infine, il pugile di Guanajuato ha affermato che il viaggio in terra italiana, a cui mancano solo due mesi all’inizio dell’esibizione, mira ad adattarsi ai tempi che cambiano ea realizzare una simulazione dell’ambiente in cui si svolgeranno i Giochi Olimpici.

“L’ambiente è molto buono, mi sono trovata molto bene con i miei compagni di squadra, il cambio di orario ci condiziona un po’, ma è per questo che viaggiamo molto prima delle partite per adattarci lentamente”, ha concluso Jenny Marcela Arias, pugile Risaraldines.

READ  Giovane attaccante Raspadori, brillante novità nella classifica finale dell'Italia - Fútbol Internacional