Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

bandiera |  L'”invasione” dei satelliti spia: i Paesi raddoppiano gli investimenti militari nello spazio

bandiera | L'”invasione” dei satelliti spia: i Paesi raddoppiano gli investimenti militari nello spazio

Nel luglio 2002, Invadere La piccola isola spagnola di Bergel Scatena un Crisi diplomatica Questo, contro ogni previsione, Finì per andare nello spazio. Era la mattina dell’11 luglio quando tramontava annuncio Cosa c’era Rock spagnolo “occupato”. – un’area lunga appena 500 metri, disabitata e situata nello Stretto di Gibilterra. La notizia ha sorpreso le autorità spagnole. Il Dipartimento della Difesa, alquanto incerto su quanto fosse accaduto, lo scoprì solo in quei momenti Il satellite francese Helios Stava sorvolando l’area e richiedeva immagini dal vivo della scena per capire cosa stava succedendo. Ma la Francia, per evitare di essere coinvolta in un contenzioso diplomatico con il Marocco, finì per negare la richiesta. Allora quella era la Spagna Ha deciso di creare il proprio programma di spionaggio satellitare.


Nell’ultimo decennio, sempre più paesi l’hanno legalizzata, così come è successo con la Spagna Software di osservazione della terra Con il quale è possibile monitorare “in tempo reale” ciò che sta accadendo in qualsiasi angolo del mondo. In questo momento lì almeno dodici paesi Chi ha ammesso apertamente di aver lanciato satelliti spia. Questi sono Stati Uniti, Russia, Cina, Regno Unito, India, Corea del Nord, Giappone, Israele, Francia, Germania, Italia e Spagna. Oltre a questo, ci sono anche almeno una decina di altri Paesi che hanno lanciato satelliti per l’osservazione della Terra con applicazioni militari tramite società private e molti altri che lo hanno fatto in maniera del tutto clandestina, come nel caso del Marocco, ad esempio.


NO Esistono dati ufficiali sul numero di satelliti militari Attualmente orbita attorno al globo, ma secondo alcune stime, Potrebbero essere centinaia. Sebbene, ovviamente, a causa della natura segreta di questo tipo di software, la cifra potrebbe essere molto più alta.

READ  93 anni fa trovarono i resti del più antico rettile in Italia e oggi rivelano che non è mai stato un fossile - Insegnami la scienza

Usi satellitari militari

Ma cosa sono questi satelliti e perché esattamente? Si tratta di hardware alto L’orbita di precisione è compresa tra 160 e 200 chilometri dalla superficie terrestre. Il loro tour glielo permette Raccogli quotidianamente immagini ad alta risoluzionedati meteorologici e mappe delle risorse naturali per quasi tutte le località del pianeta. Le telecamere a bordo di questi satelliti sono così potenti da poter catturare i dettagli delle targhe automobilistiche dall’alto dello spazio. La stragrande maggioranza di questi dati viene utilizzata per scopi civili, ad esempio per studiare l’impatto della crisi climatica sul pianeta, per aiutare a gestire i disastri naturali o per migliorare la pianificazione urbana. Ma c’è qualcos’altro Parte delle informazioni utilizzate per scopi militari Ad esempio, il monitoraggio di alcune aree e il controllo delle frontiere.


Uno degli esempi più chiari (e più recenti) dell’applicazione di queste tecnologie in contesti militari è il caso della guerra in Ucraina. Durante questo conflitto, ho fornito immagini satellitari Informazioni sui movimenti delle truppe sul terreno E sullo stato delle città conquistate. Come spiega Mariel Borowitz, esperta di affari internazionali presso il Georgia Institute of Technology, in un articolo su The Conversation, Rete satellitare internazionale (pubblici e privati) sono venuti per fornire informazioni “minuto per minuto” su ciò che stava accadendo sulla Terra. E l’esperto aggiunge: “I satelliti hanno anche fornito immagini chiave per informare il pubblico sulla guerra”.

Un’industria multimiliardaria

Dopo l’incidente dell’isola di Birjeel, ha suggerito la Spagna Distribuisci una modesta flotta di satelliti spiare. Il primo, chiamato Paz, è stato lanciato nel febbraio 2018. Il secondo, Ingenuity, è stato lanciato nel 2020 ma, “a causa di un errore umano”, è durato solo pochi minuti in orbita. Il Dipartimento della Difesa stima che il programma di indagine militare sia stato presentato finora Circa 114.000 foto Per coprire le esigenze relative all’intelligence militare. In questo momento, secondo l’operatore satellitare Hisdesat, gli strumenti spagnoli Fornire una trentina di foto giornaliere all’esercito. Nell’ultimo anno, con l’istituzione dell’Agenzia Spaziale Spagnola, il governo ha aumentato gli investimenti in questo tipo di progetti spaziali e in futuro non è escluso che vengano lanciati altri satelliti di osservazione.

READ  Benefici della meditazione | Scopri gli straordinari benefici della meditazione per il tuo benessere

Attualmente si stima che ci siano tra i 2.500 e i 3.000 satelliti attivi in ​​orbita intorno al pianeta. Di tutti questi, Almeno un quinto di essi potrebbe avere applicazioni militari Tipo di. Secondo una recente analisi Piattaforma Outlook internazionale, “Think Thanks” specializzato in servizi militari, l’industria dei satelliti militari crescerà notevolmente nel prossimo decennio. Entro il 2030, si stima che gli investimenti in questo settore raggiungeranno ca 54 miliardi di dollari Alla fine dispiegherà circa 850 altre sonde nello spazio.

Entro il 2030, si stima che ci saranno circa 850 satelliti militari nello spazio.

Tutto indica che alcuni satelliti spia verranno lanciati in “luce del giorno”, come molti dei loro predecessori, e molti lo faranno con assoluta discrezione. Naturalmente lo accompagna anche il “boom” dei satelliti spia Iniziative di citizen science “Izdihar”. Per monitorare la loro portata e viaggiare. “Sempre più fan si stanno dedicando alla ricerca delle lune più segrete della Terra”, spiega Trevor Paglin in tono informativo in Blank Places on the Map. Con attrezzature e conoscenze adeguate, Chiunque può controllare le lune segrete che circondano il nostro pianeta”, spiega Jeff Manoh in un’analisi pubblicata su The Atlantic.