Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Backup: quali sono gli errori più comuni durante l’esecuzione di backup e come evitarli

È importante eseguire periodicamente il backup delle informazioni (EFE / Ernesto Mastrascusa)

nelle questioni informaticaLa tecnologia avanza ma c’è sempre una legge in vigore: è importante stabilire supportare Tutti i giornali di informazione.

Questo passaggio è necessario perché aiuterà l’azienda o l’utente finale a recuperare il materiale nel caso in cui il loro sistema sia colpito da malware, come ransomware Esegue il dirottamento delle informazioni o qualsiasi altro tipo di errore che comporti il ​​furto o la perdita di informazioni.

Affinché il backup abbia esito positivo, deve essere eseguito regolarmente e completamente. Inoltre, è importante conservare le copie in un luogo sicuro. Se viene eseguito più di un backup, è ancora meglio. Ecco alcuni degli errori più comuni e come prevenirli

1. Salva i tuoi backup sullo stesso disco in cui si trovano i file originali

Il punto di fare un backup è avere un backup nel caso in cui l’originale venga perso. Questo è il motivo per cui non è una buona idea archiviare il backup nello stesso posto in cui si trovano i file originali, perché se c’è un problema, tutto andrà perso contemporaneamente. In caso di furto, smarrimento o danneggiamento, è importante conservare un backup archiviato altrovecome un disco rigido esterno o nel cloud.

2. Non controllare il backup dopo averlo creato

Gli utenti spesso dimenticano di controllare che il backup sia stato eseguito correttamente. Il backup potrebbe contenere errori o essere incompleto, quindi è necessario controllare il lavoro una volta terminato il processo.

3. Dimentica di eseguire regolarmente il backup

“Un altro errore comune è non eseguire frequentemente il backup delle informazioni, soprattutto se stiamo lavorando con file o progetti in corso e riceviamo modifiche su base regolare”, sottolineano da WeLiveSecurity. Per questo motivo è necessario fissare e rispettare un certo tempo per l’attuazione di tale processo. Puoi automatizzare e pianificare l’attività in modo da non dimenticare e quindi, come sempre, verificare che il processo sia stato eseguito correttamente.

È importante crittografare le informazioni archiviate nel cloud per evitare problemi di sicurezza
È importante crittografare le informazioni archiviate nel cloud per evitare problemi di sicurezza

4. Eseguire il backup solo di alcuni file e non classificare bene le informazioni

READ  Halo Infinite è un gioco molto vasto ma "non è un mondo aperto", come spiegano da Xbox

Quando si parla di backup, molti utenti tengono a mente le informazioni che salvano sui propri computer, ma la verità è che È necessario eseguire il backup dei dati su tutte le apparecchiature: console per videogiochi, smartphone, tablet, ecc. Sebbene sia vero che gran parte di queste informazioni vengono condivise, archiviate e aggiornate nel cloud, a volte i dati archiviati non sono completi.

Ecco due cose da considerare: Per prima cosa controlla che il tuo servizio di backup su cloud sia configurato correttamente e che sia il più completo possibile. Inoltre, la sicurezza del sistema deve essere ben configurata. Quindi dovresti valutare ciò che non è archiviato in quel servizio ed eseguire il backup di detti dati su un disco rigido, USB o nel cloud. Infine, controlla che le informazioni siano ben classificate in modo da non creare caos in seguito per recuperare i file richiesti.

5. Trascurare i dispositivi in ​​cui sono archiviate le copie

Non è solo sufficiente effettuare un backup sufficiente, ma è anche importante prendersi cura del dispositivo su cui è stato eseguito questo backup. È necessario prendersi cura dell’USB o del disco esterno che è stato utilizzato perché se viene danneggiato o perso, anche tutte le informazioni con esso vengono perse. backup che possono significare anni e anni di dati utente importanti.

Per evitare ciò si consiglia di conservare i dispositivi contenenti il ​​backup riposti in luoghi sicuri, al riparo da umidità, fonti di calore eccessivo, nonché da qualsiasi altro fattore esterno che possa pregiudicarne l’incolumità.

6. Fidati che il tuo backup su cloud sia sicuro

“Alcuni anni fa, a pirata Confermato che ha usato messaggi sbagliati (phishing) per aver rubato le password dei servizi di cloud storage e per l’accesso alle foto di oltre 100 celebrità, che sono finite per trapelare su Internet”, hanno sottolineato Kaspersky Lab. Per contrastare questo problema È importante disporre di una password forte e univoca, nonché attivare l’autenticazione del secondo fattore nei servizi cloud.

READ  Il leak mostra quanto guadagnano al mese le società di streaming Ibai, AuronPlay ed El Rubius

Specialisti anche pConsigliano di utilizzare la crittografia sui backup per impedire ad altri di accedere alle informazioni. Ciò è particolarmente importante con dati sensibili, come documenti finanziari o identificazione personale, come passaporto e patente.

Continuare a leggere: