Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

PlayStation avrebbe potuto licenziare più di 90 dipendenti in posizioni di vendita e marketing

Secondo Axios, le modifiche alle operazioni commerciali di Sony avrebbero potuto portare a tagli in queste divisioni.

Poco meno di un mese fa Sony ha festeggiato un anno recordgrazie a giochi, abbonamenti e PS5 Chi è riuscito a battere più di 17 milioni di unità vendute. La divisione videogiochi e servizi ha generato entrate per 24,870 milioni di dollari, in crescita dell’8,9% rispetto all’anno precedente. Più di 90 posti di lavoro persi Nei loro uffici negli Stati Uniti.

Era Asso che ha condiviso queste informazioni dopo aver parlato con uno dei lavoratori interessati e ha accesso ai documenti relativi a questi tagli. Come sottolinea Stephen Totilo, l’azienda Ucciderò il suo team di vendita In America, compresi i rappresentanti di PlayStation, che erano soliti visitare Negozi al dettaglio.

PlayStation avrebbe potuto licenziare più di 90 dipendenti in posizioni di vendita e marketing

Il tagli Influirà anche sui posti di lavoro in Marketing al dettaglio. Axios osserva di non aver ricevuto una risposta da Sony, sebbene questi cambiamenti seguiranno un cambiamento nelle vendite e nelle operazioni commerciali dell’azienda. Questi movimenti all’interno dell’azienda indicano l’impegno a marketing diretto del consumatorecon una minore attenzione alla vendita fisica di giochi nei negozi al dettaglio.

Questo spostamento seguirà la tendenza dei consumatori verso le vendite digitali, in un mercato già esistente Il 90% dei giochi è distribuito esclusivamente in forma digitale. Nel mercato dei servizi, anche PlayStation lo è Rafforzare la propria offerta diretta con il consumatore Attraverso Il nuovo servizio in abbonamento PS Plus Extra e Premium.

Di più: Stazione di giocoE il licenziamenti E il Sony.