Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Arte, storia e cultura: due mostre a Roma celebrano i rapporti tra Italia e Argentina

Arte, storia e cultura: due mostre a Roma celebrano i rapporti tra Italia e Argentina

Arte, storia e cultura: due mostre a Roma celebrano i rapporti tra Italia e Argentina

In un evento culturale senza precedenti, l'ambasciata argentina in Italia si prepara a lanciare due mostre a Roma nell'ambito delle attività previste per la visita del presidente. Diana Mondino. Queste mostre, una dedicata alle arti plastiche e l'altra alla fotografia, cercano di evidenziare e celebrare i profondi legami storici e culturali che hanno unito negli anni Italia e Argentina.

Le mostre si terranno presso la Casa Argentina, ospitata in un edificio storico costruito negli anni '20 da un famoso architetto italiano. Gino Kopte, di fronte a Piazza Barberini, sulla simbolica Via Veneto. In questo complesso culturale situato al secondo piano della suddetta costruzione, l'appuntamento per la cerimonia di apertura è fissato per il prossimo 13 febbraio alle ore 18,30.

L'architetto e fotografo argentino Fabio Clementieri svela la sua “arte dell'architettura”

Primo argomento negli esempi Roma e Buenos Aires, dimensioni congiunte e dall'artista italiano Davide Guerin. I dipinti ad olio di 75×75 cm, disposti come quattro dipinti su quattro file ciascuno, promettono di essere uno spettacolo visivo.

Questa particolare disposizione permette allo spettatore di apprezzare la continuità di un'opera che, nel suo insieme, misura l'imponente dimensione di 300×300 cm. Ispirandosi ai paesaggi e alla cultura argentina, Guerin cerca nella sua arte di creare un ponte immaginario tra le due capitali.

L'artista italiano David Guerin presenta le sue “dimensioni collettive”.

parallelo, Italia – Argentina, ArchitetturaA cura di architetto e fotografo Fabio Crementari E in collaborazione con Edizioni Lariviere, mette in luce l'influenza dell'architettura italiana in Argentina. Attraverso fotografie di edifici iconici costruiti da architetti italiani in Argentina, la mostra descriverà la storia dell'architettura e dell'urbanistica condivisa da italiani e argentini, evidenziando opere monumentali come la Casa Rosada, il Palacio del Congreso, il Teatro Colón, la Confedería del. Molino, Pasaje Barolo e altri notevoli edifici in varie province argentine.

READ  L'Italia elegge il cattolico ultraconservatore a capo della Camera dei Deputati

A Techint sarà dedicata una sezione speciale, con immagini di prodotti ed edifici che testimoniano il dinamismo e l'innovazione della cooperazione italo-argentina nel campo dell'edilizia e dell'ingegneria.

L'Ambasciata dell'Argentina invita il pubblico a immergersi in questa esperienza culturale unica che promette di lasciare un segno indelebile nel cuore dei visitatori.

Le due mostre non solo dimostrano il ricco scambio culturale e artistico tra Italia e Argentina, ma riaffermano anche l'influenza reciproca che i due paesi esercitano l'uno sull'altro. L'evento rappresenta una celebrazione della fratellanza e della cooperazione, a dimostrazione di quanto siano preziosi i legami storici tra questi due paesi.

L'Ambasciata dell'Argentina invita il pubblico a immergersi in questa esperienza culturale unica che promette di lasciare un segno indelebile nel cuore dei visitatori.

[Fotos: Cancillería argentina]