Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Argentina – Giamaica: programma, televisione e rosa per l’ultima amichevole prima della rosa dei Mondiali di Qatar 2022

Nazionale argentina Con Lionel MessiAffronterà martedì Giamaica A conclusione del tour americano, L’ultimo prima della consegna della lista convocata per lui Coppa del Mondo Qatar 2022.

Dopo l’impressionante prestazione di venerdì scorso contro l’Honduras (3-0) a Miami, con la doppietta di Messi, il campione americano cercherà di prolungare il periodo della sconfitta in New Jersey contro la Giamaica, altra rivale della CONCACAF. L’amichevole si svolgerà dalle 21:00 alla Red Bull Arena nel New Jersey e la partita sarà trasmessa da TyC Sports.

In caso di una nuova vittoria, si verificheranno due importanti fatti statistici. innanzitutto, L’Argentina pareggia le storiche strisce di 35 partite senza perdere il Brasile, che ha segnatoTra il 1993 e il 1996, e Spagnatra il 2007 e il 2009. Il record più lungo detenuto dall’Italia, visto che ha giocato 37 partite senza cadere tra il 2018 e il 2021 sotto Roberto Mancini.

L’ultima traversata tra Argentina e Giamaica nel 2015

per questa parte, Messi può ottenere 100 vittorie con la nazionale Si unirà così a un gruppo selezionato di calciatori che hanno ottenuto 100 o più successi con le loro maglie nazionali, insieme agli spagnoli Sergio Ramos (131 vittorie in 180 partite), Iker Casillas (121 vittorie in 167) e il portoghese Cristiano Ronaldo (112 vittorie in 180 partite). in 189) e il messicano Andres Guardado (101 in 177).

Questa sarà l’ultima amichevole di coach Lionel Scaloni prima della consegna dei convocati per i Mondiali del Qatar, che inizieranno il 20 novembre. Prima dell’esordio contro l’Arabia Saudita, prima contendente del Gruppo C ai Mondiali, Scaloneta gioca un’amichevole contro gli Emirati Arabi Uniti Il 16 novembre ad Abu Dhabi, già con 26 nomi rappresenteranno la squadra in Medio Oriente.

READ  Ha lasciato il 15% della sua dichiarazione al milionario

Lo staff tecnico prevede di realizzare nuove varianti e tenere conferenze ai giocatori protetti contro l’Honduras.

Depo Martinez torna alla porta argentinaInstagram emimartinez

Emiliano “Depo” Martinez sarà ancora una volta il portiere principale Al posto di Geronimo Rulli, che ha avuto la sua chance a Miami, la difesa sarà la solita, con Nicolas Otamendi e Christian Romero. Cutie è riuscito a unirsi al gruppo solo sabato, dopo la consegna ritardata del visto per gli Stati Uniti, e sarà dietro con Otamendi che non è nemmeno andato in panchina contro l’Honduras.

Sulle fasce seguiva a destra Nahuel Molina, mentre a sinistra sarebbe ricomparso Marcos Acuña al posto di Nicholas Tagliafico. A centrocampo non ci saranno sorprese e continuerà il trio di Rodrigo de Paul, Leandro Paredes e Giovanni Lo Celso.

E sul crimine Ci sarà un importante ritorno alla presenza di Angel Di Maria Di Alejandro “Papu” Gomez, con una buona prestazione contro l’Honduras. Il ‘Fideo’ si unirà a Lionel Messi e all’attaccante Lautaro Martinez, che ha aperto le marcature a Miami e ha stabilito il proprio record personale nel torneo Scaloni.

Di Maria tornerà ad essere protagonista insieme a Messi
Di Maria tornerà ad essere protagonista insieme a MessiInstagram @leomesi

Il “Toro” ha 21 gol, ma dopo la doppietta di Messi contro l’Honduras, è diventato il secondo capocannoniere del torneo Scaloni, da quando il capitano lo ha superato con 23 gol. Evidente il predominio di Messi e Lautaro in rete, con Di Maria che compare solo al terzo posto, con 5 reti.

Centrocampista Enzo Fernandezcon un buon introito contro l’Honduras all’esordio con l’Albiceleste, Non giocherà dall’inizioMa si prevede che avrà nuovamente minuti e cercherà di convincere lo staff tecnico a entrare nella graduatoria finale. Nel secondo tempo dovrebbe entrare anche Paulo Dybala del Cordoba, squalificato dalla staffetta contro l’Honduras e che sta giocando per avere la possibilità di partecipare all’invito ai Mondiali.

READ  È in arrivo una promozione per Mauricio Martinez in gara?

La Giamaica ha gareggiato con l’Argentina in Francia nel 1998ma in seguito non è riuscito a qualificarsi nuovamente per il miglior evento internazionale.

Heimir Hallgrimsson ha saputo elogiare l'Argentina ai Mondiali del 2018 in Russia, come allenatore dell'Islanda;  Oggi è l'allenatore della Giamaica
Heimir Hallgrimsson ha saputo elogiare l’Argentina ai Mondiali del 2018 in Russia, come allenatore dell’Islanda; Oggi è l’allenatore della GiamaicaSantiago Filibuzi – La Nazione

Attualmente, i “Reggae Boys” sono classificati al 62° posto nella classifica FIFA e nelle qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022 sono al sesto posto su otto squadre. Dieci giorni fa, la nazionale ha iniziato una nuova fase con l’arrivo di Heimer Hallgrimsson come allenatore.

Il 55enne ha affrontato l’Argentina ai Mondiali del 2018 in Russia ed è riuscito a portare il suo Paese allo storico pareggio per 1-1 contro la squadra guidata da Jorge Sampaoli.

L’ultimo record dell’Argentina contro la Giamaica è stato alla Copa America 2015 in Cile (vittoria per 1–0, Gonzalo Higuain gol) quando la squadra centroamericana era uno degli ospiti.