Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Allerta in Occidente: il regime nordcoreano ha modificato la costituzione per registrare lo status di potenza nucleare

Allerta in Occidente: il regime nordcoreano ha modificato la costituzione per registrare lo status di potenza nucleare

Il regime nordcoreano ha modificato la costituzione per registrare lo status di potenza nucleare. (EFE/Archivio)

Sistema Kim Jong Un Costruito dentro Costituzione della Corea del Nord condizione Energia nucleareLo ha confermato giovedì l’agenzia di stampa ufficiale Agenzia di stampa centrale coreana.

“La politica di costruzione di una potenza nucleare della Repubblica popolare democratica di Corea (RPDC) è stata stabilita in modo permanente come legge fondamentale dello Stato e nessuno può aggirarla in alcun modo”, ha affermato il dittatore nordcoreano durante una conferenza sulla sicurezza delle Nazioni Unite. Riunione del Consiglio. Martedì e mercoledì si è tenuta l’Assemblea popolare del paese Agenzia di stampa centrale coreana.

Nel suo discorso al Parlamento ha anche detto che si tratta di una misura “molto importante”. “Accelerare la modernizzazione delle armi nucleari per mantenere il vantaggio finale della capacità di deterrenza strategica”.

Un anno fa, l’Assemblea popolare ha approvato una legge che dichiarava la Corea del Nord una potenza nucleare, e Kim ha affermato che questa situazione era “irreversibile”. La legislazione consentiva anche l’uso preventivo di questo tipo di armi.

Ora, questo organo legislativo controllato dalla leadership nordcoreana sta facendo un ulteriore passo avanti e includendo questo status nella stessa costituzione.

“È un evento storico che fornisce un forte sostegno politico per migliorare significativamente le capacità di difesa nazionale”, ha concluso Kim Jong Un.

Il dittatore Kim Jong Un ha sottolineato che questa misura è “estremamente importante” per “accelerare la modernizzazione delle armi nucleari”. (Stampa europea)

L’annuncio è arrivato appena un giorno dopo che la dittatura di Pyongyang ha minacciato ancora una volta la guerra nucleare nella penisola coreana. L’ambasciatore di Pyongyang ha avvertito che “la continua isteria degli Stati Uniti e dei loro alleati riguardo allo scontro nucleare (…) mette la penisola coreana in una situazione militare sull’orlo della guerra nucleare”. Kim SungLo ha affermato in un discorso pronunciato davanti all’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

READ  Gli Stati Uniti hanno abbattuto 14 droni lanciati dai ribelli Houthi dello Yemen nel Mar Rosso

Quest’anno il regime nordcoreano ha condotto un numero record di test sulle armiDurante il quale sono aumentate le speculazioni sulla realizzazione di un test nucleare, che sarebbe il settimo della sua storia e il primo dal 2017.

Sono aumentate le tensioni anche con la Corea del Sud e gli Stati Uniti, che hanno intensificato le esercitazioni militari congiunte nella regione.

La diplomazia è in un vicolo cieco e la possibilità di negoziare la denuclearizzazione della penisola coreana sembra scarsa.

Gli eserciti della Corea del Sud e degli Stati Uniti questa settimana hanno iniziato esercitazioni navali, comprese esercitazioni a fuoco vivo ed esercitazioni antisommergibili nel Mar del Giappone. (Si chiama Mare dell’Est nelle due Coree) in risposta alle recenti azioni di Pyongyang.

Alle esercitazioni, durate fino a mercoledì, hanno partecipato due aerei da pattugliamento marittimo e nove navi, tra cui due sottomarini e cacciatorpediniere della Marina sudcoreana.

Da parte americana ha partecipato il cacciatorpediniere Negozio USS Dotato del sistema Egida E la crociera USS Robert Smalls.

Quest’anno il regime nordcoreano ha condotto un numero record di test sulle armi. (Reuters/File)

Le esercitazioni sono progettate per “migliorare le capacità di interoperabilità degli alleati in un momento di crescenti minacce nucleari e missilistiche, compreso il recente lancio di quello che la Corea del Nord definisce un veicolo di lancio spaziale e la dimostrazione di un nuovo sottomarino”, si legge nel testo. rilasciato prima Washington E alluvione.

Due settimane fa Pyongyang lancia “un nuovo sottomarino per lanciare attacchi nucleari tattici”È il primo sottomarino in grado di lanciare missili balistici (SSB) ed è progettato per capacità operative.

READ  Azioni provinciali e gap di cambio: perché già si parla di "dollaro-primo"

A sua volta, il 24 agosto, il regime di Kim Jong-un ha lanciato un missile spaziale attraverso il quale ha tentato di mettere in orbita il primo satellite militare da ricognizione, senza alcun risultato.

Si tratta del secondo tentativo fallito quest’anno in questo campo da parte della Corea del Nord, che ha annunciato che tenterà nuovamente di posizionare un satellite spia nell’orbita terrestre nel mese di ottobre.

(Con informazioni da AFP ed EFE)