Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

77° Anniversario della Repubblica Italiana: agenda di attività per celebrare la fratellanza tra Argentina e Italia

77° Anniversario della Repubblica Italiana: agenda di attività per celebrare la fratellanza tra Argentina e Italia

Il 2 giugno si sono svolte all'Alvear Palace, sede dell'Ambasciata d'Italia a Buenos Aires, le celebrazioni per il settantasettesimo anniversario della fondazione della Repubblica Italiana. Alla cerimonia erano presenti le autorità argentine, rappresentanti del corpo diplomatico, della comunità italiana e personalità del mondo dell'imprenditoria, della cultura e della comunicazione, con l'obiettivo di Celebriamo gli speciali legami di fratellanza che uniscono Italia e Argentina.

“Italia e Argentina sono Paesi fratelli”Lo ha detto l'ambasciatore Fabrizio Lucentini, “Non solo per la loro storia comune di migrazione, le loro affiliazioni culturali e la forte presenza economica italiana nel Paese, ma anche per il loro fermo impegno nei confronti dei principi universali di libertà, pace e rispetto dei diritti”.

L'Orchestra Accademica e gli studenti del Corso di Canto Lirico dell'Istituto Superiore d'Arte del Teatro Colon, sotto la direzione musicale e l'orchestrazione del Maestro Pablo Boccimozzi, hanno accompagnato le celebrazioni del 2 giugno con interpretazioni di inni e arie musicali italiani e argentini. Melodie “Perché mai se son tradito” di “Il Turco in Italia”, Eseguita dal tenore Norberto Miranda, E “un bel di federemo” Dall'opera “Madame Farfalla” Eseguita dal soprano Paola Songetti.

Agli autoritari questo non piace

La pratica del giornalismo professionale e critico è un pilastro essenziale della democrazia. Per questo dà fastidio a chi si crede portatore della verità.

Entrambi i lavori fanno parte del programma “Divina Italia”iniziativa nata dalla proficua collaborazione tra il Teatro Colón, l'Ambasciata d'Italia a Buenos Aires e l'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, che l'Italia ha nominato Paese ospite per le stagioni teatrali 2023 e 2024 (primo semestre) del prestigioso teatro Il teatro argentino è al centro della programmazione del Teatro Colón con una grande presenza di opere, artisti e spettacoli teatrali italiani.

READ  DSDS: La candidata Emine è stata prima elogiata, poi rilasciata - Entertainment

L’Italia incoraggia i visti lavorativi per gli stranieri

Programma delle attività culturali di giugno organizzate dall'Ambasciata d'Italia a Buenos Aires

Nell'ambito delle celebrazioni della Festa della Repubblica è stata inaugurata anche una mostra fotografica “Roma Eterna Evoluzione”Lo ha realizzato l'ambasciata italiana a Buenos Aires in collaborazione con l'agenzia di stampa italiana ANSA.

L'esposizione, che si potrà ammirare dal 2 giugno sul perimetro esterno dell'ambasciata, vuole promuovere la candidatura di Roma all'Expo 2030, attraverso una selezione di immagini che mettono in risalto i diversi ambiti in cui la Città Eterna è da sempre protagonista, come architettura e integrazione di culture, moda e cinema.

Anche questa iniziativa rientra nell’ampio ventaglio di attività culturali organizzate questo mese dall’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, nell’ambito dei lavori a sostegno della candidatura di Roma a ospitare l’Esposizione Universale del 2030.

Dal 7 al 21 giugno si terrà presso il Centro Culturale Borges e presso la Facoltà di Architettura, Design e Urbanistica dell'Università di Buenos Aires. Serie di film “Roma Magica”.Sette film dal dopoguerra a oggi in cui la capitale italiana è protagonista

Ambasciata Italiana in Argentina

L'inaugurazione è prevista il 15 giugno a Palazzo Barolo Galleria fotografica “Dolce Roma. Fotografie di Tazio Secchiaroli”Si tratta di un'importante mostra che comprende più di 90 fotografie di Roma tratte da “Dolce Vita” visitabile fino al 7 luglio.