Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

2021 Zero de Italia guarda all’Abruzzo

  • Il ciclista australiano Evan vince contro il menu di montagna preparato questo fine settimana.

  • Solar, per il momento, è molto concentrato giorno per giorno, ma è responsabile del suo primo grande round come leader della Movistar.

Zero questo venerdì non punta all’Adriatico o alla punta del tallone del varo Transpoline, quest’anno una gara che vuole percorrere meglio l’estremo sud del nord Italia. Non gli importava molto della guerra tra i velocisti Caleb Evan, Nessuno dei suoi avversari può neutralizzare con bonus eccitanti, potenti e veloci.

La corsa vivrà all’orizzonte, verso il nuovo menù delle montagne, in Abruzzo, a sud dell’Appennino, per chiarire una nuova lotta il sabato e la domenica, se possibile, chi correrà? La “maglia rosa” che attualmente indossa temporaneamente Attila Walter, Il primo ungherese a guidare Jiro, lo stesso – almeno per le foto più dure – che giovedì è andato a letto con la maglia del presidente. La teoria vuole che se lo salverà questo sabato sarà soddisfatto, non è sicuro che questo round italiano diventerà la grande sorpresa del 2021.

Per fortuna non c’erano cascate o altri favoriti che cadevano a terra seguendo i brutti passaggi. Michael Landa, Così come è andato a terra e non ha mantenuto la sua posizione giovedì prossimo Egan Bernal Ora sarà tra i primi sei complessivi. Ma quello che sarebbe potuto accadere in passato è inutile, non nel ciclismo o in qualsiasi altro sport.

READ  Djokovic ammira il pubblico e Nadal torna in Italia

Zero passa al primo caldo weekend in montagna, con tutti i corridori che decidono cosa è in sospeso (o può fare) il team di Aeneas. Questo venerdì, unico compito degli assistenti Bernal Questo per proteggerlo dal vento che gli ha colpito la testa e ha ritardato il viaggio dei ciclisti. Ma questo sabato, se il corridore colombiano decide di grattare per più secondi, o se nota qualche debolezza, sarà questione di preparare il terreno. Remco Evanpol, Senza fare troppo rumore, senza assumersi responsabilità, senza correre brillantemente, senza sprecare troppe forze, senza cercare esibizioni che in precedenza sono state disputate in gare un giorno o una settimana fa, con il permesso di altri avversari nascosti, come il Big Lotta di questo Giro, già secondo assoluto.

Imboscata

Certo, nel bel mezzo di una tappa dell’imboscata, questo sabato senza grandi passi ma senza tempo libero in pianura, il primo giorno, domenica, è considerato il monte più alto con l’arrivo di Rocca de Cambio. E con entusiasmo, a quota 1.600 metri, nelle fasi finali del combattimento, senza asfalto, i corridori si troveranno molto a loro agio su una ‘ghiaia’ o mountain bike.

Sarà anche un’opportunità per verificare come stai superando un nuovo esame Mark Soler. Al corridore catalano non piaceva il frastuono. Non è uno che cerca telecamere e microfoni con cui parlare. Ha sempre voluto essere un atleta meno importante. Scommesse giorno per giorno, con il profilo minimo richiesto in questo Zero, Solare Cerca di prendere il generale per vedere fino a che punto può arrivare. Anche se ha apprezzato una classe che lo ha portato a guidare la squadra Movistar in Italia, qualcosa che non sapeva.

READ  De Cecco va al titolo in Italia

Per ora è molto attento, sempre nelle prime posizioni di Peloton, come questo venerdì, quando fa il giro dei posti privilegiati dove vanno i leader, facendo sbagliare chi non vuole essere sorpreso dal taglio inaspettato nel chilometro finale. tempo che ottengono. Concentrazione Solare, Per ora, sembra giusto.

Notizie correlate