Lettera in redazione: “Il 25 aprile è la festa della libertà, della democrazia e della speranza”

Biondi
Biondi
edil 4
rte
Rosalba Cagli
il particolare arredamenti
Biondi

Il 25 aprile è la festa di tutti, è il giorno in cui l’Italia cammina per le strade per dirsi orgogliosa della propria libertà. Del bene più prezioso che ci hanno regalato con le loro vite migliaia di italiani che hanno detto no al nazifascismo e sì all’Italia. Un bene prezioso che ci fa capire ancora di più la fortuna che abbiamo ad essere una democrazia. Una democrazia che il 25 aprile ricordiamo per i suoi valori e per i suoi sogni. Perché ci sono valori e sogni che sono sempre al centro del nostro cuore, del nostro agire e del nostro vissuto. Quelli della libertà e della democrazia in particolare sono la nostra bussola in ogni cosa che facciamo e nella responsabilità che abbiamo sia rispetto al nostro futuro che al nostro passato. Oggi più che mai questo sentimento è nelle mani della società civile che con il proprio vissuto quotidiano mette in pratica i valori su cui si fonda la nostra comunità. Valori di libertà, di pace, di solidarietà e di giustizia, che rendono forte la nostra comunità e l’Italia. Il 25 aprile è la festa della libertà. Per questo mi piacerebbe che fossero proprio i bambini, i più giovani a partecipare in grande numero alle celebrazioni ovunque. Il 25 aprile è anche la festa della speranza, dei nostri sogni, del nostro guardare con ottimismo, passione e tenacia al nostro futuro.

Carmelo (Urbino)
original-ceramiche
meme
ercolani
Biondi
Bella Ischia
Frescina