Tarsi (Centrodestra Fano): “Ambiente, condividiamo e siamo d’accordo con i nostri giovani”

il particolare arredamenti
rte
Biondi
edil 4
Rosalba Cagli
Biondi
Biondi

Anche nella nostra città la manifestazione dei nostri giovani in Piazza XX settembre in occasione della giornata mondiale in difesa del clima e dell’ambiente è stata un grande successo. Una causa molto importante per l’equilibrio del nostro pianeta e per la difesa della qualità della nostra vita. Un tema a cui bisogna dare risposte concrete e subito. Anche Papa Francesco nel 2015 si è preoccupato, attraverso una sua enciclica “laudato sì”, a divulgare l’allarme per stimolare l’attenzione delle nazioni a mettere in atto azioni concrete  e continuative per difendere il pianeta chiamata dal Santo Padre “casa comune umana”.   Condividiamo e siamo d’accordo con i nostri giovani che oggi con tanto entusiasmo hanno fatto sentire la loro voce. Ci sentiamo vicini ad essi con l’intenzione futura di portare avanti azioni concrete facendo anche nostre le loro aspirazioni. Anche il Sindaco Seri e l’assessore all’ambiente Mascarin erano presenti  ma la domanda ci sorge spontanea : a manifestare cosa ? Forse a fare mea culpa per ciò che non hanno fatto nella nostra città? C’è poco da manifestare quando non ci si è preoccupati di sostenere la mobilità sostenibile visto che non sono state fatte nuove piste ciclabili; cosa dire sulla la questione rifiuti, sulla bandiera blu a macchia di leopardo per le nostre spiagge, sull’inquinamento mai risolto proveniente dall’Arzilla, sulla mancanza di progettazione di edifici sostenibili, sulla riduzione di emissione di CO2; una città , la nostra, le cui polveri sottili hanno raggiunto il record superando di gran lunga il limite previsto. Non ci sembra che ci siano i presupposti perché l’amministrazione Seri possa andare a sostenere una tale manifestazione, del tutto rispettosa di alti valori, quando in tema di politiche ambientali sono state spese solo parole al vento ma nulla di fatto. Contiamo di poter partire, a breve, a lavorare anche sui temi ambientali con un passo diverso e concreto, lasciando ai giovani la libertá di esprimere con entusiasmo i loro bisogni e le loro aspettative senza alcuna strumentalizzazione politica. L’ambiente non è di destra o di sinistra, l’ambiente è di tutti.

LUCIA TARSI - VINCEFANO
Frescina
meme
ercolani
Biondi
Bella Ischia
original-ceramiche