Usciti per cercare funghi sono finiti dispersi nei boschi di Apecchio

Un pomeriggio davvero insolito quello che hanno vissuto ieri una coppia di coniugi di Mondavio, che usciti a cercare funghi si sono persi tra i boschi.

Entrambi di circa 50 anni residenti a Mondavio, hanno iniziato la loro ricerca alle 14 presso le pendici della zona boschiva di Apecchio. Tuttavia, a mano a mano che le ore passavano, sono stati sopraffatti dal tempo che aveva in mente altri piani. La luce del sole ha fatto presto spazio ad una nebbia sempre più fitta che ha fatto perdere il senso dell’orientamento ai due coniugi.

Inutile tornare indietro, l’auto sembrava inarrivabile. Prima di farsi prendere dal panico, i due hanno chiamato il figlio con il cellulare che di conseguenza ha fatto scattare i soccorsi. Immediato l’intervento dei carabinieri di Urbino e di alcune squadre di vigili del fuoco, in particolare i distaccamenti di Cagli e Macerata Feltria. Le ricerche sono scattate verso le 17.50 e in meno di due ore, grazie alla tecnologia di geolocalizzazione presente nei propri smartphone, la coppia è stata individuata mentre si era rifugiata nei pressi di un agriturismo chiuso per l’inverno, il Valguerriera Relais.

La coppia, consapevole di essere stata rintracciata, ha atteso con pazienza i soccorsi. Tutto è bene quel che finisce bene!