Carlo Giuseppetti è il barman amatoriale più bravo della provincia di Pesaro-Urbino

Carlo Giuseppetti

Un tifo da stadio e un locale gremito hanno salutato ieri sera la finalissima della prima edizione di Chef in the City Cocktail Edition, evento che ha eletto Carlo Giuseppetti, infermiere di Marotta, miglior barman amatoriale della provincia di Pesaro-Urbino. Il contest, ideato dall’agenzia Comunica Srl e da Al Vicolo di Piazza XX Settembre, locale che ha ospitato le sfide, prevedeva la preparazione di un drink da parte dei concorrenti utilizzando solo i prodotti forniti dall’organizzazione e dagli sponsor, discriminante questa che ha alzato l’asticella della difficoltà e reso ancora più avvincente la sfida. Carlo Giuseppetti ha trionfato con “HASTHAG” (Vodka Belenkaya, succo di pompelmo, succo di lime, granatina e metodo classico. Decorazioni con pompelmo, menta e uva) convincendo sia la giuria popolare (il pubblico presente) sia quella tecnica composta da esperti del settore. Ad alzare bandiera bianca per una manciata di voti è stato l’impiegato fanese Tomas Paolini che per la finalissima ha preparato “Sghiru”, utilizzando concentrato di pesca, succo di lime, rametto di menta e gin Collesi classico. Decorazioni con menta e pesca.Tra la giuria popolare anche il sindaco, Massimo Seri e l’assessore alle attività economiche, Carla Cecchetelli, che hanno voluto portare testimonianza diretta della vicinanza dell’amministrazione all’evento che aveva ovviamente il patrocinio del Comune di Fano.Chiusa la parentesi relativa ai bar e ai cocktail, Chef in the City tornerà a novembre nella sua storica versione riservata a chef amatoriali e ristoranti. Per saperne di più www.chefinthecity.net e 0721830710.Si ringrazia per l’allestimento La Bottega che non Cera di Via Garibaldi a Fano.

mcdonalds