Il weekend delle bocce nelle Marche, tutti i risultati

CAMPIONATI REGIONALI A FANO 

Le bocce marchigiane hanno incoronato i propri campioni in un sabato pomeriggio spettacolare alla bocciofila “La Combattente” di Fano. La società del presidente Enzo Tonelli ha ospitato alla grande i Campionati Regionali, organizzati magistralmente dal Comitato provinciale di Pesaro presieduto da Gianluca Simoncini. Tanto pubblico appassionato, cinque corsie di gioco perfettamente preparate e tutto all’altezza dell’importanza della manifestazione, con direzione di gara affidata a Roberto Rotatori. I quattro comitati provinciali delle Marche avevano già selezionato i propri rappresentanti in campo maschile, due per ciascuno nell’individuale, nella terna e nella coppia. Alla fine, in campo maschile, il Comitato di Ancona si è aggiudicato la vittoria nell’individuale con Lucio Zeni (Ancona 2000) e nella terna con Gabriele Franceschetti-Michele Magnarelli-Michele Magnaterra (Castelfidardo). Nella coppia, invece, successo per il Comitato di Ascoli Piceno con Matteo Angrilli-Valentino Aleandri (Montegranaro).

In campo femminile, invece, quella di Fano è stata la quarta e ultima tappa di un circuito di gare da cui è risultata una classifica che ha incoronato come campionessa regionale di categoria A Flavia Morelli (Lucrezia), mentre nella categoria B si è imposta Patrizia Alesiani (Sambenedettese) e nella categoria C Evelina Pierleoni (Colbordolo). Tutte le tre vincitrici delle classifiche complessive, hanno anche vinto l’ultima gara alla Combattente di Fano, confermando una superiorità già dimostrata nelle precedenti prove. Incredibile l’andamento nell’individuale maschile con Lucio Zeni che sembrava già spacciato in semifinale quando si è trovato sotto 1-9 contro il rappresentante dell’Elpidiense Giuseppe Melonaro. Il giocatore dell’Ancona 2000, trentino d’origine e falconarese d’adozione, operava però un’incredibile rimonta riuscendo a superare e battere il proprio avversario. “Nelle bocce le partite non sono mai finite – dirà alla fine Zeni -. Le rimonte sono sempre possibili. Lo sapevo e per questo non mi sono mai dato per vinto”. In finale, poi, Zeni riusciva, anche in questo caso in rimonta, ad avere la meglio su Simone Renzi (Montesanto). Quest’ultimo aveva giocato un ottimo match di semifinale battendo il giovane dell’Ancona 2000 Gabriele Marinelli, recente finalista in due gare dì élite nazionali. Anche in finale Renzi sembrava condurre con sicurezza, ma improvvisamente cominciava a sbagliare una bocciata dietro l’altra. Zeni appariva più calmo e lucido nei momenti decisivi e portava dalla sua il match, chiudendolo 12-8.

Combattutissima anche la finale di terna, chiusa 12-11 con un finale mozzafiato dai tre rappresentanti del Comitato di Ancona Franceschetti-Magnarelli-Magnaterra. I tre di Castelfidardo erano scappati via sul 6-0, ma poi si erano fatti raggiungere dai propri avversari della finale, Francesco Tosoni-Fernando-Rosati-Giuseppe Chiarastella (Civitanovese-V.Gattafoni), rappresentanti del Comitato di Macerata. Si arrivava così in volata con un’ultima giocata spettacolare e tesissima sull’undici pari, risolta dai tre del Castelfidardo.

Qualche emozione in meno nella finale di coppia, in cui i due del Montegranaro Angrilli-Aleandri, non hanno avuto grossi problemi ad avere la meglio su Boris Cassarino- Andrea Lelii (La Sportiva Castel di Lama), rappresentanti anch’essi del Comitato di Ascoli Piceno. Il punteggio finale era di 12-5, senza che la vittoria di Angrilli e Aleandri fosse mai messa in discussione.

In campo femminile, come detto, si è giocato nell’individuale delle categorie A, B e C. Flavia Morelli era già praticamente sicura del successo, avendo in classifica un largo vantaggio sull’avversaria più vicina, Rita Boinega (Fermignano). Quest’ultima, peraltro, aveva deciso di non partecipare a quest’ultima tappa, riuscendo comunque a mantenere il secondo posto davanti a Laura Erbaccio e Filomena Angelici, terze a pari merito. “Sono felice di aver vinto in questo bellissimo bocciodromo, dove mi sono trovata sempre bene – ha detto Flavia Morelli -. Devo ringraziare particolarmente la mia società, il Lucrezia del presidente Luca Conti, che ripone molta attenzione al settore femminile. Molto spesso mi fanno gareggiare e allenare con gli uomini e questo mi aiuta a crescere. Quest’anno ho già vinto gare nazionali e punto a fare altrettanto nei prossimi appuntamenti”. Nella categoria B, già detto del successo di Patrizia Alesiani, da segnalare il secondo posto di Vanila Tulli (Civitanovese – V.Gattafoni), mentre nella categoria C, dietro la vincitrice Evelina Pierleoni, si è piazzata Maria Pascolini (Tolentino). Al termine le premiazioni alla presenza del presidente della Fib Marche Corrado Tecchi, del presidente della Fib Pesaro Gianluca Simoncini, di altri rappresentanti dei vari comitati provinciali della Fib, oltre che dell’assessore allo Sport del Comune di Fano Caterina Del Bianco e di altre autorità. “Una giornata entusiasmante sotto ogni punto di vista – ha detto il presidente de “La Combattente” Enzo Tonelli–, con atleti molto preparati che sui campi della bocciofila hanno trovato condizioni di gioco perfette. Una giornata così bella è anche di stimolo a proseguire con ancor più entusiasmo le attività rivolte ai bambini, giovanissimi e giovani che saranno i campioni e le campionesse di domani”

TROFEO COMUNE DI TRECASTELLI A PASSO RIPE (Coppie cat. A-B-C)

La bocciofila Passo Ripe, presieduta da Leonello Cori, ha organizzato la ventottesima edizione del Trofeo Comune di Trecastelli, gara regionale per coppie di categorie A-B-C, diretta da Edo Mattioli. Nella categoria A erano 32 le formazioni iscritte e il successo è andato alla coppia della San Cristoforo Fano Samuele Ferri-Claudio Solazzi che in finale hanno avuto la meglio sui padroni di casa Agostino Barchiesi-Leonello Cori (Passo Ripe) con il punteggio di 12-4 in 50 minuti di gioco. Al terzo posto Ubaldo Benigni-Michele Crudeli (Jesina), quarti Paolo Cicetti-Andrea Morbidelli (Borgo Catena). Nella categoria B, 38 formazioni ai nastri di partenza e successo per Maurizio Carbonetti-Gino Cola (Montefanese) davanti a Enzo Corinaldesi-Enzo Foligna (Cesanella) battuti in finale 12-8 in 40 minuti di gioco. Al terzo posto Giancarlo Richichi-Davide Sbaffi (Serra de’Conti), quarti Giuliano Bramucci-Stefano Cavallari (Olimpia Marzocca). Nella categoria C, 48 formazioni iscritte e successo per Stefano Petrolati-Dario Tarsi (Cesanella) davanti a Piero Balducci-Mario Donati (Olimpia Marzocca), sconfitti in finale con un netto 12-1 in appena 25 minuti di gioco. Terzi Socrate Beltrami-Fabrizio Conti (Tavernelle), quarti Carlo e Marco Breccia (Ancona 2000).

MEMORIAL CECI AD ASCOLI PICENO (Individuale cat. AB, coppie cat.C)

Ad Ascoli Piceno, l’Asd Città di Ascoli ha organizzato la terza edizione del Memorial Ceci, gara individuale per categoria AB e a coppie per categoria C con direzione affidata a Luigi Emiliani.

Nell’individuale AB erano 88 i giocatori iscritti, di cui 32 di categoria A e 56 di categoria B. Hanno dominato i giocatori di casa visto che la finale è stata disputata da due rappresentanti della società ospitante, la Città di Ascoli. A vincere è stato Pio Massi che ha sconfitto nel match decisivo Giovanni Durinzi con il punteggio di 12-10. Terzo Ciriaco Tesei (Grottammare), quarto Pasqualino Uriani (La Sportiva Castel di Lama).

Anche nella gara a coppie di categoria C la vittoria è rimasta in casa con in successo di una formazione della Città di Ascoli, quella composta da Franco Poli e Giovanni Traini che in finale hanno battuto con un netto 12-1 Lanfranco Paternesi-Lino Straccia (Isola Verde Folignano). Terzi Riccardo Lelii-Flavio Luciano Narcisi (Spazio Stelle Monsampolo), quarti Mario Cittadini-Giuseppe Giovannucci (La Sportiva Castel di Lama).

TROFEO PAGNONI A PESARO (Coppie cat. AB-C)

La bocciofila “Duilio Fabi” di Pesaro ha ospitato il Trofeo Pagnoni, gara regionale a coppie per categorie AB e C.

Agli ordini del direttore di gara Giulio Zampetti si sono affrontate 96 formazioni nella categoria principale con successo della coppia Michele Magnaterra-Giovanni Ferragina (Castelfidardo) che hanno preceduto Marco Principi-Antonio Pazzaglia (La Combattente Fano) sconfiggendoli in finale con il punteggio di 12-7 in 45 minuti di gioco. Terzi Silvano Girolimini-Andrea Grilli (Oikos Fossombrone), quarti Corrado Mezzolani-Marco Giorgi (Duilio Fabi Pesaro).

Nella categoria C, 72 formazioni al via e successo per i fratelli Marco e Mirco Caimmi (Ancona 2000) che in finale hanno sconfitto 12-3 Enrico Bartoli-Pino Pennacchini (Cattolica). Terzi Antonio Leonardi-Danilo Nicolini (Isauro Pesaro), quarti Sergio Bellocchi-Gelsomino Torcolacci (Durantina Urbania).

TROFEO FOLIGNANO (Coppie AB-C)

La bocciofila Isola verde di Folignano ha ospitato il Trofeo Folignano, gara a coppie per categorie AB e C.

Agli ordini del direttore di gara Leo Pierantozzi si sono sfidate 64 formazioni nella categoria AB. A vincere sono stati Fernando Rosati-Francesco Tosoni (Civitanovese-V. Gattafoni) che in finale hanno avuto la meglio su Enrico Salvatori-Simone Agostini (Petritolese).

Nella categoria C erano 40 le formazioni iscritte, con successo che ha arriso ai padroni di casa Roberto Filippini-Lanfranco Di Mattia (Isola Verde Folignano) davanti a Ignazio Seghetti-Pietro Calcinari (San Michele).