Fano, la bomba verrà fatta esplodere non prima di lunedì

Ultimissime sulla bomba di Fano. Verrà fatta esplodere non prima di lunedì. L’ordigno bellico di 250 chili si trova nel fondale marino. L’operazione è stata condotta dagli uomini del Genio Ferrovieri di Castel Maggiore di Bologna (col capitano Andrea Podestà) e dagli uomini del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei e Incursori (col capitano di Corvetta Therry Trevisan). E’ stata trainata con un cavo d’acciaio di 400 metri sul fondale a due miglia dalla costa. Operazione complessa e rischiosa. E dopo le 144 ore previste, verrà fatta scoppiare anche se, a detta degli esperti, potrebbe esplodere anche prima ma non recando alcun danno a nessuno. Ricordiamo che la bomba era stata casualmente attivata durante i lavori di escavazione in un cantiere in zona Sassonia.