I mezzi speciali della CRI in soccorso delle ambulanze bloccate dalla neve

Cav. Claudio Contini presidente CRI Fossombrone

Due interventi in codice rosso, che poi si sono rivelati fortunatamente senza particolari conseguenze, in piena bufera di neve alle 1.30 di ieri mattina, ad opera dei volontari della Cri di Fossombrone, a Lucrezia e San Giorgio di Pesaro.
Uno ha riguardato una signora in stato interessante. In entrambi i casi l’ambulanza si era impantanata restando bloccata da un muro di neve tanta era la violenza della precipitazione in pieno regime Burian. La Protezione civile allertava la postazione della Croce Rossa Italiana della cittadina metaurense, sempre pronta a fronteggiare situazioni di grave emergenza, in quanto dotata di mezzi speciali. Partiva subito un fuoristrada debitamente attrezzato. Una volta raggiunte le due diverse località i volontari prendevano a bordo i sanitari che potevano prestare i soccorsi necessari. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio tra la soddisfazione generale.