Mondavio, “Perché leggere i classici?”, giovedì incontro con Livio Sossi e Alessandra Manfredi

Una serata speciale dedicata ai grandi classici della letteratura per l’infanzia è in programma giovedì 25 gennaio alle 21 alla Biblioteca Comunale di Mondavio, presso il Centro di aggregazione “Prof. Sebastiano Dominici” in località San Michele al Fiume. Due saranno gli ospiti: Livio Sossi, docente di Storia e Letteratura per l’infanzia presso l’Università degli Studi di Udine, e Alessandra Manfredi, illustratrice. L’incontro è organizzato dal Sistema Bibliotecario CoMeta con il patrocinio del Comune di Mondavio Assessorato alla Cultura.
“Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire” scriveva Italo Calvino nel saggio Perché leggere i classici e su questo si incentrerà la serata del 25 gennaio. Livio Sossi parlerà della riscoperta di opere e autori che hanno scritto la storia della letteratura per ragazzi e hanno saputo rappresentare in modo sorprendente l’infanzia, e presenterà la collana da lui diretta per Lisciani Editori, I leoni d’oro, nata con lo scopo di far conoscere ai giovani lettori i classici della letteratura celebri, sconosciuti, dimenticati o mai tradotti in Italia. Ogni libro rappresenta un viaggio in altre epoche e in altri paesi dove le uniche guide sono l’avventura e la magia. Uno dei primi libri usciti in questa collana è Alice dei piccoli, terza incursione di Lewis Carroll nel Paese delle Meraviglie, scritto per essere letto da un pubblico ancora più giovane. Dopo anni di assenza dalle librerie, torna disponibile nella versione illustrata da Alessandra Manfredi, che ha reinterpretato Alice a modo suo, indagando e cercando di capire chi fosse nella vita reale. Una serata imperdibile per riscoprire una storia senza tempo da sempre amata da grandi e piccoli, nonché formativa per gli addetti ai lavori, insegnanti, educatori, operatori culturali e bibliotecari.

Livio Sossi, critico letterario ed esperto di editoria e illustrazione, insegna Storia e Letteratura per l’infanzia presso l’Università degli Studi di Udine e collabora con i principali settimanali, periodici per bambini, riviste di letteratura giovanile e case editrici. È curatore, consulente scientifico e direttore artistico di mostre e manifestazioni culturali, e anche Presidente o componente di giuria di noti premi di letteratura e illustrazione per l’infanzia. Svolge un’intensa attività di promozione della lettura, dell’illustrazione e della letteratura giovanile in Italia e all’estero. Tra le sue pubblicazioni: Fiaba e intercultura nella letteratura per ragazzi (Edizioni Goliardiche, 2011), Il piacere di leggere Chambers (Sonda, 2011), L’attualità della scrittura rodariana (Falzea, 2012), Cieli Bambini (Antologia della poesiaitaliana contemporanea per ragazzi) (Secop, 2012).

Alessandra Manfredi è una grande interprete dell’immaginario visivo. Ha vinto diversi premi di illustrazione fra cui il 1° premio Teranga International Art Contest in Slovenia e il premio speciale al Concorso di illustrazione Lucca Junior nell’ambito di Lucca Comics & Games 2015. Per Daniela Piazza editore di Torino ha pubblicato nel 2015 l’albo illustrato Prima di me su testo di Sandra Dema. Nel 2016 per le edizioni Le Brumaie è uscito Lo scimmiotto giramondo su testo di Fulvia Degl’Innocenti; nel 2017 per Lisciani editore di Teramo Alice dei piccoli di Lewis Carroll.