“Premio nazionale Bruno Lauzi”, domenica 10 dicembre ultima tappa a Fermignano

Alle ore 16.30, in Piazza Garibaldi, si esibiranno giovani di talento. Ospite d’onore il maestro Claudio Guidarelli con la sua fisarmonica. Ingresso gratuito

Antonio Rey Topi insieme a Bruno Lauzi

Si conclude domenica 10 dicembre, alle ore 16.30, in Piazza Garibaldi a Fermignano l’edizione 2017 del “Premio nazionale Bruno Lauzi”, alla VII edizione, promosso dall’associazione “Arte in Musica” di Fermignano e diretto dal cantautore Antonio Rey Topi (per molti anni collaboratore dell’indimenticato artista genovese), con il patrocinio dalla Provincia di Pesaro e Urbino. Oltre a dare visibilità ai tantissimi giovani talenti canori che di volta in volta si esibiscono nei comuni ospitanti, la manifestazione è da sempre portatrice di un forte messaggio contro l’uso degli stupefacenti, attraverso lo slogan “Se butti la droga sei stupefacente”. Nella serata di Fermignano si esibiranno Cristian Iacobelli di Piobbico (talentuoso cantautore che parteciperà, tra l’altro, ad una trasmissione televisiva nazionale) con il suo brano  “Nell’aria”, la giovanissima Veronica Righi di Pesaro (che ha guadagnato posti di prim’ordine in tutti i concorsi canori in cui si è esibita), la 14enne Gloria Vampa di Lucrezia, la 15enne Giada Vitale di Calcinelli ed Elena Gallerani di Macerata Feltria, che ha già una sua band e che si esibisce con talento in vari locali.

Come in tutte le date del tour, anche in questa occasione è prevista la partecipazione di un ospite d’eccezione, il maestro Claudio Guidarelli, che proporrà con la sua fisarmonica grandi brani di musica classica. La serata, ad ingresso gratuito, sarà condotta dal direttore artistico del “Premio nazionale Bruno Lauzi” Antonio Rey Topi.

 Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)