Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Yuito Gonzalez ha rivelato la sua reazione ad una scena della serie Guillermo Coppola: “Ho pianto per mia figlia”.

Yuito Gonzalez ha rivelato la sua reazione ad una scena della serie Guillermo Coppola: “Ho pianto per mia figlia”.

Yuito Gonzalez ha espresso la sua opinione sulla serie Guillermo Coppola (Video: Pranzando con Juana – El Trece)

La serie basata sulla vita di Guillermo Coppola ha suscitato scalpore nel mondo. Ma È stato uno dei più colpiti Amalia Yuito Gonzalezex compagna del famoso attore e madre di sua figlia Barbara. “Era un argomento molto potente.” La donna ha fatto riferimento al nastro immaginario che è stato classificato come uno dei film di maggior successo sulla piattaforma Star+.

Questa domenica in programma Pranza con Juana (i tredici), Mirtha Legrand Tornò per prendere il posto della nipote e intervistò i suoi ospiti. Tra loro c'era l'ex star, che non ha esitato a parlare delle scene controverse interpretate da Monica Antonopoulos sul piccolo schermo. “Ho visto tre scene in cui tutto era spiegato divinamente, “Non è successo nulla, ma ha detto alcune parole cattive che Coppola ha detto di meritare, una da parte di un comico che interpreta qualcosa dell'epoca di Purcell, e un'altra”, ha spiegato la bionda al tavolo del cantante.

Fiduciosa che la serie avrebbe rappresentato la vita dell'attore, la donna non si è preoccupata molto. Ma Tutto è cambiato quando ha ricevuto una lettera dalla giornalista Laura OpvallCiò attirò la sua attenzione su una scena che non aveva visto. “Lì ero già un po’ scocciato, inoltre pensavo che la serie uscisse di notte e in realtà andasse in onda alle cinque del mattino, e Mi manda un clip audio dicendo: “Oh, quanto ti fanno sembrare cattivo”. Ho chiesto: “Come hanno fatto a farmi fare brutta figura se ho visto le scene?”

L'ex compagno dell'attrice ha fornito dettagli sulla sua reazione alla scena della serie (Pranzo con Joanna – El Trace)

Lei mi ha risposto: “Oh, ma quello in cui Coppola ti ha chiesto di non avere tua figlia”, Laura ha detto qualcosa di peggio ma non mi piace ripeterlo. Il modello precedente indicato. “Immagina che lei me lo dica e io le dica di no, quella scena non è mai accaduta, nella vita reale non è accaduta”, ha spiegato Yuito Gonzalez, che non ha potuto fare a meno di raccontare come quell'informazione abbia influenzato lei e sua figlia. “Mi ha scioccato così tanto che sono uscito dal supermercato e ho iniziato a piangere.”. Sono rimasta molto scioccata quando hanno detto che Guillermo mi aveva chiesto di abortire. Non me lo aveva mai detto in vita mia, e io non glielo avevo mai detto, e lui non lo aveva mai messo in dubbio. È stato terribile perché non lo era. Ho pianto per mia figlia, non per luiLa donna continuò.

READ  Millet Figueroa ha sorpreso Marcelo Tinelli nel giorno del suo compleanno: ti amo sempre

Da parte sua, l'attrice che ha interpretato il suo ruolo nella serie è stata onesta e non ha esitato a precisare: “Chiaramente non è un'autobiografia. Non è qualcosa basato sulla vita reale. “Chiaramente quello che è successo è più che rispettabile.” L'ex moglie di Coppola, completamente commossa da ciò che l'aveva toccata personalmente, ha espresso: “È stato un tema molto potente immaginare, come ho detto, un figlio di cui hai saputo per tutta la vita quanto sia bello, e che noi eravamo in Italia, ci ha detto il dottore e stavamo brindando con lo champagne. E poi, anche… Mia nipote guarderà questa serie.

Ma lei non ha abbandonato l'argomento, anzi ha approfittato della sua sessione sulla rivista Ciudad per intervistare il suo ex marito. “Ne abbiamo parlato nel mio show, gli ho chiesto di venire e lui non l'ha fatto, quindi abbiamo stabilito una connessione.”Yuito spiegò. Senza dargli la possibilità di prendere le distanze dalla situazione, ha commentato di averlo fatto esprimere sulla questione: “Ho chiesto a Guillermo di dire che non era vero che mi aveva chiesto di abortire. Ha spiegato a tutto il pubblico che non aveva visto la scena e che uno dei suoi amici glielo aveva detto.Quando dubitava che la sua spiegazione fosse corretta, la bionda gli fece capire che gli avrebbe concesso il beneficio del dubbio, poiché non voleva diffidare del padre di sua figlia.