Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Versione teatrale: “The French Chronicle”, l’ultima di Wes Anderson | cinema | intrattenimento

Alcuni membri del cast e della troupe di produzione raccontano i dettagli del nuovo film che è finalmente uscito in Ecuador.

Insieme a record francese (Spedizione francese), il regista americano Wes Anderson consegna una lettera d’amore ai giornalisti. Il film si svolge nella redazione di una rivista americana in una fittizia città francese del XX secolo, e dà vita a una raccolta di racconti pubblicati in La cronaca francese, rivista interessata.

Il film è scritto e diretto da Anderson e interpretato da un folto gruppo di attori illustri, tra cui: Benicio del Toro, Frances McDormand, Jeffrey Wright, Adrien Brody, Tilda Swinton, Timothée Chalamet, Lea Seydoux, Owen Wilson, Bill Murray, Liev Schreiber. ed Elizabeth Moss. Edward Norton, Willem Dafoe, Saoirse Ronan, Angelica Huston.

Si tratta di estensione Il decimo film del celebre regista americano uscirà nelle sale l’11 novembre. Il produttore è noto anche per le sue frequenti collaborazioni con gli attori e le attrici che compongono il cast dei suoi film e record francese non fa eccezione.

Il modo in cui Wes Anderson si avvicina alla creazione dei suoi film è unico. Trova una città o un paese che fungerà da base di partenza dove tutto e tutti sono raggiungibili a piedi – a piedi, in bicicletta o in golf cart – e dove gli attori e la troupe possono vivere e lavorare nella comunità. “Lavorare con Wes è intraprendere un’avventura che cambierà la tua vita”Il direttore della fotografia veterano Robert Yeoman, che ha lavorato con Anderson in altri film, afferma:. “Sia che tu stia navigando al largo delle coste italiane in barca, viaggiando su un vecchio treno attraverso l’India o percorrendo una strada stretta ad Angouleme, è un’esperienza di vita reale non limitata al tuo tempo specifico. Il film assorbe completamente la tua attenzione. “

Wally Ludarsky, Bill Murray e Owen Wilson in The French Dispatch. Foto: Immagini di cortesia Scout.

“Lavorare su queste cose è una vera avventura”, afferma il collaboratore di lunga data Jason Schwartzman, che ha co-scritto la storia con Anderson e Roman Coppola e interpreta il fumettista della rivista.

a partire da Viaggio a Darjeeling”Come Jeremy Dawson ha detto sei volte al produttore di Wes, “Abbiamo iniziato senza trailer per gli attori, cercando di ottenere il minor numero possibile di trailer, cercando di trovare un posto che funzionasse in qualche modo contemporaneamente come studio e location. Penso che questo abbia molto di benefici psicologici, perché siamo tutti Ci sentiamo come se stessimo vivendo nel film. Fino a quando non smettono record francese Abbiamo trovato Angouleme.”

“Essere in un film di Wes è un’esperienza molto familiare”, dice Bob Balaban, un altro attore che ripete con Wes per la quarta volta. “Mangiamo insieme. C’è come una fila là fuori in lontananza dove ti siedi e devi aspettare e fa freddo e il cibo è cattivo. È amichevole, Wee come un padre forte, ed è molto gentile, comprensivo e molto paziente papà. Non vorrai mai tornare a casa felice di sparare alle 4 del mattino, non importava. “

Tilda Swinton in “La cronaca francese”. Foto: Immagini di cortesia Scout.

Come ricorda l’attore veterano Liev Schreiber, “La prima notte in cui sono arrivato ad Angouleme, Wes mi ha invitato a quella che credo fosse chiamata una ‘cena aziendale'”. Per prima cosa mi hanno detto di venire nella mia stanza in questa pittoresca stanzetta ‘Bed and breakfast’ Francese. E quando sono entrato, ho trovato queste bellissime pantofole scozzesi. L’ho indossato… ed è stato fantastico, ma non ero abbastanza sicuro che tutti lo avrebbero indossato. Tuttavia, quando siamo scesi, erano tutti lì con le loro pantofole scozzesi, a bere un cocktail e ad aspettare la nostra grande cena”.

«Siamo stati quasi tutti nello stesso albergo» Descrivere Benicio, toro, un nuovo arrivato nel mondo di Wes Anderson, ha detto: “E quando sono andato a cena, c’erano tutte queste celebrità e attori che amavo. Quindi è stato bello, come essere ai Golden Globes senza pressioni o fare discorsi o telecamere”. Stephen Park, un altro nuovo arrivato nel cast aggiunge: “Ho adorato la cena dopo le riprese, tutti insieme nell’hotel in cui alloggiavamo. Un grande attore arrivava dopo l’altro e ci incontravamo tutti a cena per raccontare le storie della giornata. Era tutto rilassato e divertente, con molti Una storia incredibile!”.

attrice Tilda Swinton, che ha partecipato a quattro lungometraggi diretti da Anderson, aggiunge del suo lavoro nei suoi film. “È sempre un mondo di incredibile divertimento, dedizione e creatività. Un gruppo di vecchi amici provenienti da tutto il mondo si ritrova in tutti i dipartimenti, questa volta in una città francese di provincia, insieme a tanti nuovi colleghi, senza dimenticare il partecipazione, entusiasmo e cordialità instancabile con gli Extra, da quasi tutti… cittadini di Angouleme… ci pizzicavamo a vicenda ogni giorno”.

La città immaginaria in cui si svolge The French Chronicle. Foto: Immagini di cortesia Scout.

Adrien Brody È un altro membro regolare della squadra di Anderson. “Amo la vicinanza e l’intimità dell’esperienza lavorativa che Wes crea. Siamo una compagnia, una vera troupe corale, e mi affascina”.

Owen Wilson, che oltre ad essere un fellow della Wyss University, dopo Bill Murray, il suo più grande assistente, aggiunge: “Non so perché non ci siano più persone che cercano di farlo in questo modo.”

record francese Esce nei cinema di tutta la nazione l’11 novembre.

READ  'Non ha capito niente': Jey Mammon rivela di aver tenuto lezioni di catechismo in Cina Suárez