Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Velázquez si lascia cadere i capelli in Italia”

“Velázquez si lascia cadere i capelli in Italia”

Dopo più di trecento anni l’opera è scomparsa Padrona del Vaticanodi Diego Velazqueznell’estate del 2019 presso la casa d’aste Sotheby’s vs 2,8 milioni di euro. La persona raffigurata su questo dipinto con questo titolo è Olimpia Medalciniuna delle donne più potenti della Roma del XVII secolo, soprannominata il Papapresunto amante Papa Innocenzo X, sebbene questo possa essere un pettegolezzo, per qualsiasi motivo, è sopravvissuto fino ad oggi. Quello che è chiaro è che era la vedova del fratello del Papa, cioè la sorella di sua moglie, e che è arrivata a controllare la vita in Vaticano. È anche noto che Velázquez dipinse questo dipinto durante l’Età dell’Oro, durante il suo secondo viaggio a Roma, nel 1650, quando realizzò anche il dipinto. foto di Innocenzo X.

“Con il dipinto venduto, la storia è finita per i media, ma è lì che è iniziata per me perché ho visto che era così data“, Punti salienti freeinfo Scrittore Emilio Lara (Jayan, 1968), autore fiore allo specchio (calpestare2023), un romanzo in cui racconta una storia”ambizione politica ed economica“. Nel frattempo, un altro.”Difesa delle donne svantaggiate’, perché Olimpia, che in gioventù era stata rinchiusa suo malgrado in un convento, finì per fuggire, ottenere fortuna e fama, glorificare il genero come papa, e infine proteggere le povere donne e le prostitute romane.

Ma questo è un vantaggio fiore allo specchio anche lui Una storia d’amore ambientata nell’Italia barocca e nella Roma senza tempo Per un uomo maturo e una donna molto più giovane di lui. E quest’uomo altri non è che Velazquez, che fece il suo secondo viaggio in Italia tra il 1649 e il 1651. E lei? La pittrice Flaminia Trionfi, a sua volta modella del fiore allo specchio – un dipinto, tra l’altro, è avvolto di misteri a partire dallo stesso posatore, sebbene sia databile tra il 1647 e il 1651-. Passione, ossessionato da lui, il pittore ritardò a lungo il suo ritorno in Spagna e si dedicò a godersi una città che gli dava tutto.

READ  Barbie Silenzi svela la performance di El Polaco dopo la morte del padre: 'Sta facendo tutto il coraggio per tornare in Accademia'

Velázquez entra in questa storia perché è stato inviato da Felipe IV di Roma plenipotenziario in Italia per acquistare opere d’arte per decorare i palazzi reali. Un uomo sulla cinquantina, sposato con figlie e nipoti, con la carriera decollata non in Spagna ma in Italia. trovare l’amore E lì dipinge il primo nudo femminile della storia della Spagna: fiore a specchio. E il modello era l’amore di Velazquez. Una donna di vent’anni, molto intelligente, pittrice, con la quale vive una storia d’amore Il mio corpo e la mia mentedice Lara.

Continua, raccontando parte della trama: “In Italia, Velazquez si liscia i capelli. Felipe IV non smise di inviare lettere chiedendogli di tornare, ma lì trovò il suo paradiso terrestre, circondato da intellettuali, lontano dagli intrighi e dalle invidie della corte spagnola, e vivendo una storia d’amore che non aveva mai avuto prima. Tanto che, tornato in Spagna per fedeltà al re, ne dipinse una copia fiore a specchio E ce l’ha a casa sua a Madrid. Ogni giorno pensava a lui per un po’ e ricordava chi era l’amore della sua vita”.

ambizioni di potere e Emozioni eterne. La vita che Velazquez le ha lasciato addosso che l’ha perseguitata fino a un’asta di Sotheby’s nel 2019 mentre il presente dà un volto a una donna di immensa avidità politica ed economica che è sfuggita al suo destino di essere una suora e ha trovato indipendenza e fortuna attraverso il matrimonio. Dopo che il suo secondo marito rimase vedovo, decise di farlo carriera ecclesiastica Da suo cognato, un timido prete, li porta dritti a diventare Innocenzo X grazie a “Influenza, denaro e potere“.

READ  Alexandra Grant: Keanu Reeves si è innamorato dello stile di vita semplice dell'artista visivo multilingue che "odia" i pigmenti, infrangendo gli standard di bellezza di Hollywood | persone | divertimento

Lara continua, riferendosi ad Olympia come “Difesa delle donne In a World of Men”, perché “ha una mentalità molto avanzata su come le donne possono essere indipendenti”. Era l’epitome della forza, la chiamavano il Papa, ma non in modo offensivo, ma perché era la governante del Vaticano, perché gestiva le finanze ed era un esempio da seguire per una donna completamente indipendente. Ecco perché si trasforma in una donna temuto Da tutta la Corea, odiato e inviato. Alcune gonne richiedevano più di alcuni trifogliE ha governato il mondo da Roma.

Con tutti questi ingredienti, e una documentazione intrecciata alla narrativa, lo scrittore, anche lui Ph.D. in Antropologia, laureato in Lettere con Premio Eccezionale, National Class End Award e insegnante di geografia e storia della scuola secondaria, colloca Venere nella Specchio: “Tutto deve avere il suo punto in questo cocktail. Deve avere una base.” documenti storiciMa, soprattutto, il romanzo storico deve essere romanzo, cioè prevalere letterario. La componente storica è l’ambientazione. E c’è anche quello che per me è un miscuglio di personaggi storici con quelli di fantasia, ma tutti sono credibili e il lettore non sa quali c’erano davvero e quali no, perché tutti devono avere corpo letterario“.

Ha costruito la trama aggiungendo i propri ricordi di viaggi in Italia o i ricordi di famiglia di uno zio che era prete e studiava in Vaticano al tempo di Pio XII. La mente dello scrittore, dopotutto, opera come “stazione di trattamento‘, come un ‘collezionista’ che mescola la documentazione con i propri ricordi e quelli degli altri’. Alla fine, il cocktail dovrebbe essere agitato senza essere agitato, dice James BondCon tutti questi ingredienti, scherza l’uomo di Jian, che dice che il lettore deve “trovare la vita”,

READ  Il potente messaggio dell'ex Noba alla figlia che hanno avuto dopo la morte della cantante

“Per me un romanzo storico è solo una storia accaduta nel passato, mi piace definirla così Viaggia nel passato con un biglietto per il presente. Naturalmente, la storia dovrebbe essere credibile, credibile e, soprattutto, educata e divertente, con divertimento ed emozioni. Se il lettore impara qualcosa, bene. Se ne senti il ​​prurito, cerca personaggi veri e di fantasia, ma questo è un gioco di incontri in cui è già coinvolta la complicità del lettore”, dice, per indicare subito: “Supponiamo, infatti, che il lettore apra un porta o una catena di porte, e in quella Incrocio stradale Decidi se vuoi approfondire la storia in qualche modo. Il romanzo storico è, in fondo, un altro genere letterario. L’unica cosa che un romanziere deve fare è cercare un evento storico o un luogo storico che lo seduca, e attraverso la scrittura seduce e commuove il lettore in modo che Viaggia con lui nel passato“.

Strade letterarie: il potere dei libri di mobilitare i lettori e riempire una Spagna vuota

Di più