Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un parrucchiere è stato arrestato in Italia per traffico di droga perché alcuni dei suoi clienti si sono rasati la testa.

Un parrucchiere è stato arrestato in Italia per traffico di droga perché alcuni dei suoi clienti si sono rasati la testa.

Un parrucchiere italiano di 55 anni è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di traffico di droga dopo aver indagato su “strani arrivi” nella sua sede a Genova. Tra i suoi clienti ci sono “persone calve che probabilmente non hanno bisogno di un taglio di capelli”.», riferisce l’EFE.

Dal Comando provinciale di Genova si legge in un comunicato: “Gli agenti hanno notato uno strano andirivieni nel negozio dell’uomo. Il proprietario di un barbiere a FosseAnche le persone calve che probabilmente non hanno bisogno di un taglio di capelli entrano ed escono immediatamente.

Di fronte a questa sorprendente situazione, la polizia italiana è stata allertata e ha potuto verificare che il barbiere non era solo il parrucchiere, ma il parrucchiere. Spacciatore. Tra un taglio e l’altro veniva effettuato uno scambio di droga, cosa che è stata scoperta osservando una folla più intensa del solito e vedendo che alcuni dei partecipanti erano glabri.

In questo modo, è emerso che “alcuni clienti, di età e professioni diverse, si recavano dal parrucchiere solo con l’intenzione di acquistare capelli”. NarcoticiIl taglio è stato aggravato dall’acquisto di una o più dosi da parte di altri.

Cocaina e bilance di precisione sono nascoste in una stanza

Da ‘La Repubblica’, anche se può sembrare una battuta, affermano che il caso è del tutto reale e che il ‘cammello barbiere’ è stato scoperto” dai Carabinieri del Nucleo Intelligence di Genova, in collaborazione con i colleghi della Polizia di Forte San Stazione.Giuliano.

Nella prima perquisizione a casa del barbiere furono rinvenuti diversi grammi Hashish. Al parrucchiere ne hanno trovati anche 100 grammi CocainaSecondo la fonte sopra citata, in una soffitta sarebbero stati inoltre nascosti quattro bilance di precisione e materiali per l’imballaggio di questi articoli.

READ  Berettini e Chinner nei quarti di finale australiani