Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un italiano ha parlato del suo rapporto con Lapatula: “È un grande amico”.

Un italiano ha parlato del suo rapporto con Lapatula: “È un grande amico”.

Gianluca Lapadulaquello che ha battuto PerùE' a Videna per preparare le amichevoli della Nazionale Prima del Nicaragua e della Repubblica Dominicana. In questo nuovo appuntamento FIFA, la Nazionale di Jorge Fossati giocherà due partite di riscaldamento al Matute il 22 e 26 marzo per iniziare la sua rotazione da allenatore. Queste scaramucce furono precedute da un'offensiva italo-peruviana Ha ricevuto un riconoscimento individuale dalla Nazionale italianaIl Perù era abbastanza vicino per competere in questa doppia giornata.

Gianluigi DonnarummaPortiere dell'Italia ed ex compagno di squadra di Lapatula nel Milan, Ha parlato della sua amicizia con il pioniere peruviano. Inoltre, l'italiano si è rammaricato che l'amichevole tra le due squadre non fosse stata pianificata.

Oltre a condividere una squadra a Milano, dove il numero 9 del Perù ha giocato 29 partite e segnato gol, Lapatula e Donnarumma erano insieme nella Nazionale italiana. Nel 2017 Lapa ha segnato una tripletta in un'amichevole contro San Marino. Tuttavia, in seguito ha deciso di giocare con la maglia del Perù.

Collegamento tra Donnarumma e Lapatula

“Gianluca Lapatula è un grandissimo attaccante, lo conosco tanto. È un buon amico. Ci sentiamo spesso e lui si impegna sempre molto in tutto quello che fa. Gli auguro tutto il meglio”, ha detto l'attuale portiere del PSG.

Allo stesso tempo, ha lamentato la perdita dell'opportunità di uno scontro amichevole tra Italia e Perù. “Non sapevamo che il Perù sarebbe stato il nostro rivale”, ha ammesso. La squadra peruviana, in procinto di cambiare allenatore, ha deciso di respingere la proposta dei campioni del mondo.

READ  Sergio Paris sull'attualità in Italia: "Serve continuità"

La squadra italiana, di cui fa parte Donnarumma, si è recata in America per disputare due amichevoli contro squadre sudamericane. Dopo il rifiuto del Perù, Azura ha accettato di combattere il Venezuela, giovedì 21 in Florida e giovedì 24 nel New Jersey contro l'Ecuador.

“Siamo molto contenti di essere qui. E' importante essere in America, perché qui ci sono tanti italiani, hanno bisogno di sentirsi vicini e di divertirsi”, ha concluso il portiere.