Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un gruppo di avvocati e giudici argentini si è recato in Italia per un congresso antimafia: l’intervento di Juan Bautista Mahix

Un gruppo di avvocati e giudici argentini si è recato in Italia per un congresso antimafia: l’intervento di Juan Bautista Mahix

Juan Bautista Mahix al Congresso di Palermo

Continua negli ultimi tre giorni “Incontri di revisione e coordinamento sul traffico internazionale di droga”Intervenire alla Conferenza dei funzionari della magistratura e delle procure Problemi con l’espansione della mafia italiana A livello internazionale. La conferenza è stata organizzata dal governo italiano e dall’Unione Europea per rendere omaggio a Giovanni Falcone, un giudice che tentò di sovvertire Cosa Nostra e fu assassinato nel 1992.

Un’importante missione argentina si è unita al Congresso. Hanno viaggiato, ad esempio, Diego Iglesias e Madias Alvarez di Proguner, la sezione della Procura Generale che indaga sui crimini legati alla droga, e Juan Bautista Mahix, procuratore di Buenos Aires. L’Argentina non fa eccezione al problema dell’espansione mafiosa. Ad esempio, nel luglio 2020, un gruppo di uomini è stato arrestato con l’accusa di Facendo parte dell’Entrangheta, una mafia calabrese con sede in ArgentinaCon giocatori come Giovanni Di Pietro, “Massimo Bertini”Volere Rapimento del figlio di un uomo d’affari, morto dopo 21 giorni di prigionia con quattro proiettili alla schiena. Giovanni aveva una carta d’identità argentina numerata 95 milioni con il suo vero nome, un indirizzo in via Malabia, nessuna carta o conto bancario a suo nome, un fantasma con un’identità legale completa.

Lui Ex commissario generale della PFA Alejandro ÑamandúL’uomo che ha diretto la supervisione delle indagini federali, ha creato l’unità antimafia della PFA ed è stato decorato dall’ambasciata italiana due settimane fa ha avuto un ruolo importante nella storia recente nell’affrontare il problema.

Tuttavia, Il Congresso rappresenta una minaccia non solo per Cosa Nostra, ma per il suo stesso modello, in Ecuador e, in misura minore, a Rosario, è una combinazione di traffico di droga, assassini e terrorismo politico. “La violenza della criminalità organizzata legata alla droga in America Latina non conosce limiti ed è in aumento anche oggi Un modello mafioso simile all’ala terroristica di “Cosa Nostra” dei primi anni ’90 Appartiene al secolo scorso in Italia”, si legge nel testo del programma dell’evento.

READ  Vieni a "Celebrare l'Italia" a Villa Bosch

Oggi è venerdì Avvocato Mahix, presidente della World Bar AssociationSi è rivolto alle autorità al congresso tenutosi a Palermo, unico argentino a tenere una presentazione sull’argomento. “Cooperazione giudiziaria con i paesi dell’America Latina: una prospettiva latinoamericana”.

Di seguito è riportato uno snippet:

“La criminalità organizzata riflette Una sfida senza precedenti in tutto il mondo. Questo tipo di crimine promuove la violenza, indebolisce le istituzioni e compromette lo sviluppo economico e sociale delle comunità colpite.

Con l’avanzare della globalizzazione questo fenomeno criminale si è intensificato ed è diventato più complesso. I miglioramenti nella connettività hanno consentito alle organizzazioni criminali di espandere le loro attività illegali oltre confine e di operare in modo sempre più coordinato a livello transnazionale. Tutto ciò ha notevolmente ostacolato il lavoro delle autorità locali dedite alle indagini penali.

Nel contesto delle regioni europee e latinoamericane, la natura transnazionale di questo fenomeno è particolarmente evidente in termini di traffico internazionale di droga. Un buon esempio di questo Il caso della tripla frontiera tra Argentina, Brasile e Paraguay è da tempo caratterizzato dalla confluenza di diverse attività illegali.Tra questi spiccano il traffico di droga, il contrabbando e il traffico di armi.

Le differenze nei quadri giuridici rendono difficile l’estradizione dei sospettati, il coordinamento delle indagini e la condivisione delle informazioni tra giurisdizioni. Questa diversità, inoltre, Crea scappatoie nell’impunità a vantaggio delle organizzazioni criminali E permette loro di eludere la giustizia.

Nonostante questo, Recentemente sono stati compiuti passi importanti per armonizzare le normative. in diverse regioni. Un buon esempio di ciò è l’adattamento delle leggi locali per conformarsi agli standard internazionali stabiliti nelle raccomandazioni della International Financial Action Task Force (FATF), in particolare, In relazione al riciclaggio di denaro e alla confisca dei beni.

READ  Quesada, in mischia: "Non sono venuto in Italia per giocare un buon rugby"