Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

TikTok sta sviluppando uno strumento per consentire agli utenti di clonare la propria voce, ma lancia un avvertimento

TikTok sta sviluppando uno strumento per consentire agli utenti di clonare la propria voce, ma lancia un avvertimento

tic toc Funziona a nuovo Funzione di riproduzione vocale Alimentato dall'intelligenza artificiale, che fornirà risultati in pochi secondi. I dati, pubblicati dal leaker individuato sul social network

L'utente che ha diffuso l'informazione ha individuato tracce di questa funzionalità nella versione beta dell'applicazione di social networking cinese per dispositivi Android, e ha spiegato che si tratta di un test che al momento non ha un nome.

Durante l'analisi del codice, il leaker ha trovato riferimenti al nuovo codice “Libreria audio Tik Tok” Ora l'opzione “Crea la tua voce con l'intelligenza artificiale”. È anche riuscito a caricare la GUI che gli utenti avrebbero visto se la funzionalità fosse già disponibile.

Ecco come appare l'interfaccia della versione beta della funzione di clonazione audio di TikTok.

La schermata di benvenuto lo indica A TikTok basterà ascoltare la tua voce per 10 secondi per clonarla. Una volta completato questo passaggio, gli utenti avranno la possibilità di scrivere una sceneggiatura per la narrazione insieme alla versione sintetica delle loro voci nei video che pubblicheranno.

Sebbene il social network consenta già di aggiungere l'audio della narrazione ai video, con questo nuovo strumento non ci sarà bisogno di registrarlo, poiché l'applicazione ripeterà l'audio riprodotto dal testo. Dopo aver accettato i termini di utilizzo, gli utenti devono registrare una porzione del testo che appare sullo schermo affinché il sistema possa elaborarla.

Accesso gratuito a una libreria di suoni riprodotti

I responsabili del social network non forniscono ulteriori dettagli sul funzionamento dello strumento e spiegano che può essere rimosso dalla libreria audio se l'utente lo desidera. Tuttavia, ci sono ancora alcune domande su come verrà implementata questa nuova funzionalità.

READ  Queste sono le loro modalità grafiche

I termini di utilizzo della funzionalità, acquisiti da AssembleDebug, affermano che i suoni clonati non saranno disponibili solo per gli utenti che li hanno creati, ma anche Chiunque su TikTok può accedervi tramite la libreria.

La funzionalità è in fase di sviluppo e non si sa quando arriverà nell'app.

“Riconosci e accetti che, nonostante gli sforzi compiuti da noi per ridurre al minimo il rischio di uso improprio e/o appropriazione indebita della tua voce (incluso da parte degli utenti finali della libreria audio sulla Piattaforma), potremmo non prevedere, controllare o regolare con precisione l'intera portata di Per gli usi che potrebbero essere fatti della tua voce, riconosci e accetti inoltre che gli utenti della libreria audio possano utilizzare la tua voce in un contesto non previsto al momento dell'accettazione, come ad esempio “per impersonare te, per dire cose che tu non sei d’accordo e che ritieni offensivo”, si legge in un punto del testo.