Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spagna, per la medaglia di bronzo europea contro l’Italia

Dopo il podio femminile, la squadra spagnola di pallanuoto cercherà di aggiungere un’altra medaglia sabato (18:00 / Teledeporte) alla lista dei vincitori con la squadra maschile, contro la quale lotterà per il bronzo. Italia Nel Spaccatura europea (Croazia).

Le due squadre ripeteranno le ultime due edizioni mondiali, con una vittoria italiana nel 2019 con il punteggio di 5-10 e una vittoria spagnola nel 2022, lo scorso luglio: 6-5 ai rigori dopo il pareggio a fine gara (9 -9).

Spagna e Italia hanno avuto la possibilità di ripetere l’ultima finale Coppa del Mondo a Budapestma Ungheria (8-10) e Croazia (10-11) In semifinale ostacolano e questo sabato giocheranno la finale alle 20:30.

Come sempre nella lotta per il bronzo, la squadra in grado di assorbire meglio la sconfitta di giovedì farà un passo avanti per raggiungere il podio, un premio importante viste le esigenze di qualsiasi europeo.

Leggi anche

“Questo è uno sport di alto livello, molti dei candidati non vincono. Con l’oro ai Mondiali e il bronzo ai Mondiali campionato mondiale Ora dobbiamo lottare per il bronzo europeo. Volevamo essere in finale e non lo saremo, ma dobbiamo far sì che tutto accada”. Destino Filippo Peroni Sul sito della Federazione spagnola.

Sia capitano che allenatore, David Martinosi è rammaricato della “preoccupazione” che ha impedito alla squadra di esibirsi come voleva contro gli ungheresi.

“Bisogna dimenticare in fretta la sconfitta in semifinale e pensare al bronzo. Sarebbe arrogante pensare che solo l’oro sia degno di noi”.


READ  Gabriel Molouk parla della morte di Freddy Rincon - International Soccer - Sports

Filippo PeroniCapitano della squadra spagnola di pallanuoto

“È divertente, probabilmente abbiamo avuto molta ansia e loro hanno fatto un ottimo lavoro giocando senza alcuna pressione. Abbiamo giocato male, ma non dobbiamo prenderci il merito dell’Ungheria, che ha giocato una grande partita. Dobbiamo dimenticarlo rapidamente e pensare del bronzo”. Lo sport è così. Sarebbe arrogante pensare che solo l’oro ci meriti, dobbiamo lottare per la medaglia. Avremmo firmato due medaglie quest’anno prima dell’estate. Ora, per tutti, ovviamente , “Peron ha insistito.

David Martin, allenatore di pallanuoto spagnolo

RFEN

“La battaglia per le medaglie è sempre complicata”, ha detto David Martin. “Contro l’Ungheria ad un certo punto siamo crollati, ci siamo preoccupati di voler fare gol veloci e siamo stati travolti dal momento di stanchezza, non abbiamo trovato tiri nitidi. Dobbiamo recuperare i giocatori mentalmente e fisicamente perché l’estate è vanno avanti troppo a lungo, arrivano molto stanchi e vincere una medaglia qui sarebbe fantastico” ha concluso l’allenatore.