Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Si è scoperto perché le carote sono arancioni

Si è scoperto perché le carote sono arancioni

Gli scienziati hanno finalmente scoperto cosa rende le carote arancioni.
Alfredo Graca Alfredo Graca Meteorite del Portogallo 4 minuti

Carote addomesticate per la prima volta Veniva coltivato dagli esseri umani nei terreni agricoli dell’Asia centrale per tutto il X secolo e, a quel tempo, Era viola o giallo.

Solo pochi secoli dopo apparvero in Europa Le famose carote arancioniintorno al 1400 (passaggio dal XIV al XV secolo), questo colore può essere attribuito all’incrocio di Carote gialle e bianche.

da allora, Le carote arancioni sono diventate famose per il loro colore straordinario e il sapore dolce E altre caratteristiche che ne fanno un ortaggio simbolico, nutriente e salutare.

“All’inizio del XX secolo si sapeva che il succo di arancia e di carota aveva proprietà medicinali”, afferma Massimo Iurizzo dell’Università della California. Università statale della Carolina del Nord. “Tutto ciò ha contribuito alla situazione Le carote come verdura sana e simbolica“.

Attualmente Iorizzo e il resto del team di ricercatori Scopri l’origine del suo colore distintivoIn Studio pubblicato In Piante della natura. Hanno cercato di indagare sequenziando 630 specie di carote Varianti genetiche associate a caratteristiche specifiche.

Come accennato in precedenza, lo studio lo dimostra La carota fu addomesticata durante l’alto medioevoNella regione che si estende dall’Asia occidentale all’Asia centrale La carota arancione venne scelta durante il periodo rinascimentaleE forse nell’Europa occidentale.

Carote viola
Le carote erano originariamente di colore viola o giallo e iniziarono ad essere addomesticate in Asia nel X secolo.

Ha accompagnato questo processo Riduzione graduale della diversità genetica. Senza saperlo, da secoli i contadini scelgono carote che hanno proprietà benefiche per l’organismo umano. che è?

Tre geni recessivi, finalmente risolto il mistero della carota arancione

Gli scienziati hanno scoperto Tre geni specifici Che è stato disattivato nelle Isole Orange. Nelle carote viola, gialle o bianche, almeno uno dei tre geni era attivo. Questi geni regolano i livelli di alfa-carotene e beta-carotene, sostanze chimiche che appartengono a un gruppo di pigmenti chiamati carotenoidi.

READ  Il miglior telefono S21 in un telefono cellulare è più economico Allora dove metterete le "forbici" Samsung?

Tre geni sono disattivati ​​nelle carote arancioni, che producono alti livelli di alfa e beta carotene, rendendole una ricca fonte di vitamina A e conferendo loro anche il colore arancione.

Secondo Iorizo, quando questi geni vengono inattivati, Le carote producono più carotenoidi che danno loro il famoso colore arancioneoltre a renderla una fonte particolarmente ricca Vitamina A. Esistono altre carote che contengono livelli più elevati di vari pigmenti carotenoidi. Che non viene convertito in vitamina A.

Scegli la beneficenza per caso

Lui Alfa e beta carotene vengono convertiti in vitamina A Nel corpo umano, che è importante Salute degli occhi, sistema immunitario E altre parti del corpo.

molto Carote arancioni Hanno anche varianti genetiche Fioritura ritardataIl che di solito li rende più duri e immangiabili. “Si scopre che gli agricoltori hanno selezionato inconsapevolmente per secoli queste caratteristiche benefiche”, afferma Iorizo.

Ioritsu e il suo team sperano che una comprensione più completa della genetica delle carote possa aiutare Crea isole migliori in futuro.