Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Samsung ora ti consente di riutilizzare i tuoi vecchi telefoni come sensori di luce e suono per le case intelligenti

Con una grande iniziativa, il programma Galaxy Upcycling at Home di Samsung ti consente di dare nuova vita al tuo vecchio smartphone trasformandolo in un dispositivo Internet of Things per la tua casa intelligente.

Il nuovo servizio, attualmente in versione beta per gli utenti negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nella Corea del Sud, riutilizza i sensori integrati nei dispositivi Samsung Galaxy come i sensori di luce e suono intelligenti.

Gli utenti possono provare nuove funzionalità nell’app SmartThings nella sezione SmartThings Labs. Un telefono compatibile può essere utilizzato come sensore di luce per misurare la luminosità della stanza e far accendere le luci o la TV quando fa buio.

Una nuova funzione di rilevamento del suono, basata sull’intelligenza artificiale, consente di distinguere il rumore dall’ambiente. In questo modo, l’utente può registrare i suoni rilevati o ricevere un avviso se viene riconosciuto il pianto di un bambino, il cane che abbaia, il miagolio del gatto o qualsiasi ictus.

Galaxy Upcycling è l’iniziativa di Samsung da supportare L’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile. Samsung vuole dimostrare, attraverso questo tipo di iniziative, che si è impegnata a ridurre a partire dal Rifiuti e promozione Pratiche di produzione e comportamenti di consumo più sostenibili.

READ  Android | Trucco per controllare il tuo computer con il tuo telefono iOS come se fosse un mouse | GIOCO SPORTIVO