Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Raccomandazioni del Ministero della Salute per i rimpatriati dal Qatar

Migliaia di argentini hanno avuto l’opportunità di viaggiare Qatar Per vedere la squadra argentina dedicarsi Campione del mondoE nelle prossime ore Torneranno nel paese. In questo contesto, il Ministero della Salute della nazione ha emesso una serie di Raccomandazioni Da tenere in considerazione per il viaggio.

Raccomandazioni per i rimpatriati dal Qatar

Coloro che hanno viaggiato in Qatar, o in altri paesi del Medio Oriente, e nelle tre settimane successive febbre ed eruzione cutanea o febbre e tosse o mancanza di respiroDevono intraprendere le seguenti azioni:

  • Indossa il sottogola
  • Consultare immediatamente un medico o un servizio sanitario e riferire la cronologia dei viaggi.
  • Seguire rigorosamente le istruzioni del team sanitario.
  • Mentre mostri i sintomi, non andare al lavoro, alle attività educative o nei luoghi pubblici e segui le istruzioni mediche.

La diffusione del micidiale “virus del cammello” in Qatar sta allarmando gli epidemiologi

“In caso di sintomi, è importante condurre una consultazione precoce in modo che gli operatori sanitari possano valutare il quadro clinico e il rischio epidemiologico di malattie come il morbillo, la poliomielite o la sindrome respiratoria mediorientale”, precisa Salud, aggiungendo che ciò è necessario attuare le corrispondenti misure diagnostiche, terapeutiche e di controllo epidemiologico e ridurre il rischio di introduzione di queste malattie nel Paese.

Malattie di cui il ministero della Salute mette in guardia al rientro dal Qatar

Morbillo

Il Qatar appartiene alla regione del Mediterraneo orientale dell’OMS, che nel 2021 ha registrato un totale di 23.840 casi confermati di infezione. Morbilloil doppio rispetto all’anno precedente, precisa il ministero della Salute.

Diciotto dei 21 paesi in quella regione hanno attualmente un’epidemia di morbillo, incluso il Qatar. Paesi di altre regioni che partecipano alla Coppa del Mondo, Ha anche segnalato un focolaio di morbillo. Una situazione simile si verifica con il virus della rosolia.

READ  Immagini di una strana scoperta in Egitto: 110 tombe insolite dell'era pre-faraone

Certificata dall’Argentina Eliminare la circolazione endemica del morbillo Dal 2000 non sono stati registrati casi di razza pura. Tuttavia, a causa della diffusione del virus in altre regioni, sono stati segnalati casi importati, come accaduto dopo i Mondiali del 2010 in Sudafrica.

poliomielite

“La bassa copertura vaccinale nella regione delle Americhe e l’elevato numero di viaggiatori nel contesto di un mega evento come quello citato presentano un aumento del rischio di reinfezione da morbillo, rosolia e rosolia. poliomielite Nel Paese e nella regione”, fa riferimento alle informazioni ufficiali.

Sindrome respiratoria mediorientale (MERS-CoV o “virus del cammello”)

Il Qatar è uno dei paesi che ha riportato casi di questa malattia. È una zoonosi potenzialmente grave causata dal coronavirus della sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS-CoV), noto anche come “virus del cammello”.

I sintomi tipici della MERS vanno da casi lievi a gravi malattie respiratorie acute. I segni più distintivi sono Febbre, tosse e mancanza di respiro. Inoltre, la polmonite è una presentazione comune.

Hugo Pizzi: “Il virus del cammello ha un tasso di mortalità dal 20 al 30 per cento”

questo è “virus del cammello” Si trasmette dagli animali all’uomos ed è stato rilevato nei cammelli ed è stato collegato all’infezione umana in diversi stati membri in Medio Oriente, Africa e Asia meridionale. Ma, È possibile trasmettere l’infezione da una persona all’altra Si è verificato principalmente tra contatti stretti e in ambienti sanitari.

I maggiori focolai si sono verificati nelle strutture sanitarie in Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Repubblica di Corea. Al di fuori delle strutture sanitarie, la trasmissione da persona a persona non è stata documentata Ovunque nel mondo.

READ  Joe Biden ha dimenticato di aver già ricevuto un senatore e ha aggiunto un altro momento imbarazzante

Come riportato dalla Pan American Health Organization, ad oggi L’Organizzazione mondiale della sanità non ha riportato alcun caso umano confermato di coronavirus in Qatar, essendo infatti all’erta dell’esistenza di una serie di false voci. Inoltre, ritiene che, alla luce della situazione globale e delle attuali raccomandazioni, Non ci sono istruzioni specifiche Per i viaggiatori di ritorno dal Qatar ai sensi del Regolamento Sanitario Internazionale.

Il rapporto più recente sulla MERS è stato riportato a livello globale Quattro casi umani confermati si sono verificati in Arabia Saudita Tra dicembre 2021 e ottobre 2022.

Potrebbe piacerti anche