Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Questo sito dall’aspetto retrò memorizza oltre 100 milioni di file degli anni ’80 e ’90 e puoi scaricarli gratuitamente! – Computer

Combattiamo da molti anni mantenere il software, perché questo ci aiuta a comprendere l’evoluzione dei diversi media tecnologici e ci permette di accedere a contenuti di grande valore per i vari agenti di questo settore. Nonostante si parli di solito di videogiochi, oggi vi presentiamo questo enorme traguardo maestro del discoun sito Web gratuito che memorizza più di 100 milioni di file degli anni ’80 e ’90.

Discmaster memorizza oltre 60 milioni di immagini, 28 milioni di file di testo e molto altro.

Questa pagina dall’aspetto retrò è stata creata da Jason ScottUn sostenitore del noto Archive.org, che non ha esitato a intraprendere il compito di trasmettere contenuti 7000 cd Un sito a cui tutti possono accedere. In questo modo, Discmaster non solo funge da negozio digitale, ma ce lo consente anche Cerca e scarica Oltre 60 milioni di immagini, 28 milioni di file di testo, 5,8 milioni di eseguibili e molto altro.

Inoltre, il Web funge da convertitore consentendoci di scaricare questi file in ultime formule, poiché ci sono alcuni elementi che richiedono software piuttosto obsoleti rispetto a quelli che abbiamo oggi. In questo modo disponiamo di un enorme database che ci permette di guardare al passato senza dover passare per grosse complicazioni: “Se la tua area di ricerca o di interesse è Programma antico/storicoScott dice (via Ginbeta).

Per quanto riguarda i dati tecnici sul web, va notato che Discmaster non richiede CSS, JavaScript e HTTPS, funziona sia nei browser vecchi che in quelli attuali e, sebbene non disponga di un certificato di sicurezza SSL, funge da pagina attendibile.

READ  Più di 2 giorni in 7 giorni

L’importanza di preservare i videogiochi

Tornando ai videogiochi, sempre più entità hanno iniziato a dare I loro primi passi In termini di conservazione di queste avventure digitali. Quindi abbiamo visto con Biblioteca Nazionale di Spagnaquello rimarrà Una copia di ogni gioco sviluppato nel paesee anche con il conglomerato svedese Gruppo Abbracciatorequello già raccolto 50.000 titoli, console e altri accessori nella sua sede.

Dopotutto, questo risparmio aiuta più settori di quanto tu possa immaginare. Se vuoi saperne di più su questo argomento, ti invitiamo a leggere il nostro articolo in cui analizziamo Cos’è la conservazione dei videogiochi e perché è importante per tutti.