Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Quattro tendenze di viaggio per quest’anno 2022

Con l’apertura del mondo ai viaggi aerei e l’allentamento delle restrizioni all’ingresso nei paesi, in particolare per le persone vaccinate, le persone stanno iniziando a pianificare le proprie vacanze per il 2022, anche se devono cancellarle o modificarle durante tutto l’anno. Il rapporto American Express Travel World Travel Trends 2022 evidenzia l’interesse per Viaggia un effetto positivoIl L’evoluzione dei viaggi in famigliapianificazione Viaggi da sogno Indietro Viaggi faccia a faccia.

Il sondaggio American Express è stato condotto a febbraio su 1.000 viaggiatori provenienti da Australia, Canada, India, Giappone, Messico e Regno Unito e 2.000 dagli Stati Uniti. Il denominatore comune è “Necessità di recuperare il tempo persoPer questo il 74% dei consultati è disposto a prenotare “anche se deve cancellare o modificare una prenotazione in un secondo momento”. Si tratta del 56% in più rispetto all’anno precedente.

L’86% prevede di destinare lo stesso o più budget per i propri viaggi rispetto a prima della pandemia. Il 72% prevede di spendere più del 2021 in viaggi nazionali e il 64% in viaggi internazionali

Effetto positivo del viaggio

L’impatto e lo scopo del viaggio guidano le decisioni di prenotazione. Tanto che l’81% lo ha detto Vogliono viaggiare verso destinazioni dove possono immergersi nella cultura locale La stessa proporzione vuole che i soldi che spendono per viaggiare tornino alla comunità locale.

I turisti prendono in considerazione l’idea di impegnarsi in pratiche positive, comprese le attività di benessere, la restituzione alle comunità e la protezione dell’ambiente, tra gli altri.

Tra le attività che vogliono fare per influenzare positivamente la destinazione, spiccano il mangiare e lo shopping presso le piccole imprese (55%)

L’evoluzione dei viaggi in famiglia

Quest’anno, sei intervistati su dieci (62%) stanno pianificando da due a quattro viaggi e il 76% concorda di pianificare più viaggi in famiglia rispetto a quelli del 2021. Secondo un American Express Travel Report, “I viaggi in famiglia stanno cambiando e il futuro sembra luminoso . “

“Le famiglie si stanno godendo l’opportunità di fuggire e stanno iniziando a pianificare grandi vacanze: il 70% dei genitori intervistati concorda sul fatto che nel 2022 stanno pianificando il loro primo viaggio internazionale con i propri figli”, afferma il rapporto sulle tendenze.

Questo desiderio di viaggiare in famiglia è dovuto al fatto che la maggior parte dei genitori intervistati (81%) ha riconosciuto che la pandemia di coronavirus ha cambiato il modo in cui pensano di pianificare i viaggi con i propri figli.

Il 74% dei consumatori del Regno Unito prevede di viaggiare di più con la famiglia, con l’India (94%) e il Messico (92%) in testa

Attualmente, il 79% degli intervistati sta cercando di viaggiare con la propria famiglia e il 58% desidera viaggi multigenerazionali.

Sebbene le vacanze in famiglia siano state colpite dalla pandemia negli ultimi due anni, le esperienze preferite sono state i viaggi domestici (19%), le vacanze in località balneari (12%), i viaggi su strada (11%), i viaggi internazionali (10%) e gli alloggi. . (7%) e campi (6%).

momento di viaggi da sogno

Dopo due anni di restrizioni di viaggio dovute a restrizioni derivanti dal COVID-19, “le destinazioni da sogno sono diventate realtà”. Il 55% degli intervistati vorrebbe prenotare il viaggio di una vita quest’anno, in particolare Millennials (67%) e Generazione Z (65%).

“Il 65% degli intervistati concorda sul fatto che preferirebbe fare la vacanza dei suoi sogni piuttosto che acquistare un’auto nuova”, afferma lo studio.

Un terzo dei viaggiatori (35%) afferma che il viaggio dei loro sogni è in Europa e ci sono cinque destinazioni di maggiore interesse: Italia (21%), Francia (17%), Inghilterra (12%), Spagna (11%) e Grecia ( 10%).

Viaggi faccia a faccia

American Express Viages afferma che con il ritorno dell’intrattenimento “ritornano anche i viaggi associati agli eventi faccia a faccia”.

Con il ritorno di festival musicali, eventi sportivi e culturali, “stiamo assistendo a un aumento del numero di clienti che prenotano viaggi per eventi o esperienze specifiche”, afferma l’azienda, aggiungendo che il 56% degli intervistati ha affermato di non aver viaggiato per i principali spettacoli di intrattenimento eventi l’anno scorso, ma ha in programma di tornare a questi eventi quest’anno.

Infatti, il 43% ha dichiarato di essere interessato a viaggiare per eventi di svago e più della metà (52%) è interessata a viaggiare per riunioni personali come matrimoni, compleanni o lauree.

READ  Il ritorno del fascismo in superficie in Italia?