Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché l’alcol, anche in piccole quantità, può nuocere alla salute

NEW YORK – Mi dispiace rovinare la tua festa, ma un bicchiere (o due) di vino ogni sera non migliora la tua salute.

Dopo decenni di ricerche confuse e talvolta contraddittorie (troppo alcol fa male, ma troppo poco fa bene; alcuni tipi di alcol sono migliori di altri; sto scherzando, tutto l’alcol fa male), Il quadro è più chiaro: anche piccole quantità di alcol possono avere conseguenze sulla salute.

Una ricerca pubblicata a novembre ha rilevato che tra il 2015 e il 2019 il consumo eccessivo di alcol ha portato a quasi 140.000 morti all’anno negli Stati Uniti. Circa il 40% di questi decessi proveniva da cause acute, come incidenti automobilistici, avvelenamenti e omicidi. Ma La maggior parte sono stati causati da condizioni croniche attribuite all’alcol, come malattie del fegato e del cuore, così come il cancro.

Quando gli esperti parlano delle gravi conseguenze sulla salute associate al binge drinking, le persone spesso presumono che si riferiscano a persone con un disturbo da uso di alcol. Ma i rischi per la salute del bere possono derivare anche da un consumo moderato.

L’effetto dell’alcol sul cuore è fuorviante perché alcuni studi hanno affermato che anche piccole quantità di alcol, in particolare il vino rosso, possono essere benefiche.Cortesia Fios – 242779521

“L’alcol è dannoso per la salute a livelli molto bassi”, ha affermato Tim Naimi, direttore del Canadian Institute for Substance Use Research presso l’Università di Victoria.

Se ti stai chiedendo se dovresti ridurre l’alcol, ecco cosa devi sapere su quando e come l’alcol influisce sulla tua salute.

Tecnicamente, “consumo eccessivo di alcol” significa qualsiasi cosa oltre i limiti giornalieri raccomandati. di Linee guida dietetiche statunitensi. Sono più di due drink al giorno per gli uomini e più di un drink al giorno per le donne.

Ci sono anche nuove prove “che ci sono rischi anche all’interno di questi livelli, “Soprattutto per alcuni tipi di cancro e alcuni tipi di malattie cardiovascolari”, ha affermato Marissa Esser, che dirige il programma sull’alcol presso i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Inoltre, i limiti giornalieri raccomandati non dovrebbero essere calcolati in media su una settimana. In altre parole, se ti astieni dal lunedì al giovedì e bevi due o tre drink a notte durante il fine settimana, quei drink del fine settimana contano come binge drinking. Sia le bevande accumulate nel tempo che la quantità di alcol presente nell’organismo di volta in volta possono causare danni.

READ  Il calendario astronomico per il mese di marzo 2022: scopri tutti gli eventi del mese - scienza - vita

Gli scienziati ritengono che il modo principale in cui l’alcol causa problemi di salute sia danneggiando il DNA. Quando bevi alcol, il tuo corpo lo metabolizza in acetaldeide, una sostanza chimica tossica per le cellule. L’acetaldeide “danneggia il tuo DNA e impedisce al tuo corpo di riparare il danno”, ha spiegato Esser. Una volta che il tuo DNA è danneggiato, la cellula può crescere senza controllo e creare un tumore canceroso.“.

L’alcol provoca anche lo stress ossidativo, un altro tipo di danno al DNA che può essere particolarmente dannoso per le cellule che rivestono i vasi sanguigni. Lo stress ossidativo può indurire le arterie, il che porta all’ipertensione e alla malattia coronarica.

L'alcol colpisce principalmente il DNA, motivo per cui colpisce così tanti sistemi di organi.
L’alcol colpisce principalmente il DNA, motivo per cui colpisce così tanti sistemi di organi.scollegare

“Colpisce principalmente il DNA, motivo per cui colpisce molti sistemi di organi”, ha detto Al Nuaimi. Per tutta la vita, l’uso cronico “danneggia i tessuti nel tempo”.

L’effetto dell’alcol sul cuore è fuorviante perché alcuni studi hanno affermato che anche piccole quantità di alcol, in particolare il vino rosso, possono essere benefiche.. Ricerche precedenti hanno indicato che l’alcol aumenta l’HDL, il colesterolo “buono”, e che il resveratrolo, un antiossidante presente nell’uva (e nel vino rosso), ha proprietà protettive per il cuore.

Detto questo, “Ci sono molte prove recenti che hanno davvero messo in discussione l’idea di qualsiasi tipo di ciò che chiamiamo effetto cardioprotettivo o salutare dell’alcol”, ha affermato Marian Piano, professore di infermieristica alla Vanderbilt University.

L’ipotesi che l’alcol a basse dosi faccia bene al cuore potrebbe essere nata dal fatto che le persone che bevono piccole quantità tendono ad avere altre sane abitudini, come fare esercizio fisico, mangiare molta frutta e verdura e non fumare.. Negli studi osservazionali, i benefici cardiaci di questi comportamenti possono essere erroneamente attribuiti all’alcol, secondo Piano.

Ricerca il più recente Scoprire Anche bassi livelli di consumo di alcol aumentano leggermente il rischio di ipertensione e malattie cardiache e tale rischio aumenta in modo significativo per i forti bevitori.. La buona notizia è che quando smetti o riduci il consumo di alcol, il… La pressione sanguigna scende. L’alcol è anche collegato a un ritmo cardiaco anormale, noto come fibrillazione atriale, che aumenta il rischio di coaguli di sangue e ictus.

READ  'I medici hanno trattato mia madre come una cavia': una catena di cliniche al centro del più grande scandalo sanitario dell'epidemia in Brasile

Quasi tutti conoscono la connessione tra il fumo di sigaretta e il cancro, ma pochi ne sono consapevoli L’alcol è anche un forte cancerogeno. Secondo nessuno Ricerca Secondo l’American Cancer Society, l’alcol contribuisce a più di 75.000 casi di cancro all’anno e quasi 19.000 decessi per cancro.

È noto che l’alcol è una causa diretta di Sette tipi di cancro: Testa e collo (cavo orale, faringe e laringe), esofago, fegato, mammella, colon e retto. La ricerca suggerisce che potrebbe esserci anche un legame tra l’alcol e altri tipi di tumori, compresi quelli della prostata e del pancreas, sebbene le prove siano meno chiare.

Per alcuni tipi di cancro, come il cancro del fegato e del colon-retto, il rischio inizia solo con il consumo eccessivo di alcol
Per alcuni tipi di cancro, come il cancro del fegato e del colon-retto, il rischio inizia solo con il consumo eccessivo di alcol

Per alcuni tipi di cancro, come il cancro del fegato e del colon-retto, i rischi iniziano solo con il consumo eccessivo di alcol. Ma nel caso del cancro al seno e all’esofago, il rischio aumenta, anche se di poco, con qualsiasi consumo di alcol. I rischi aumentano quanto più una persona beve.

“Se una persona beve meno, ha un rischio minore rispetto a bere molto”, ha detto Farhad Eslami, direttore scientifico capo dell’American Cancer Society. Anche due drink al giorno, un drink al giorno, possono essere associati a un minor rischio di cancro rispetto ai non bevitori.

La singola causa più comune di morte correlata all’alcol negli Stati Uniti è la malattia epatica alcolica, Questo uccide alcuni 22.000 persone all’anno. Sebbene il rischio aumenti con l’età e l’esposizione accumulata all’alcol, più di 5.000 americani di età compresa tra 20, 30 e 40 anni muoiono ogni anno per malattie epatiche correlate all’alcol.

La malattia del fegato indotta dall’alcol ha tre stadi: Fegato grasso alcolico, quando il grasso si accumula in un organo. epatite alcolica, quando inizia l’infiammazione; e cirrosi alcolica, o tessuto cicatriziale. Le prime due fasi possono essere invertite se smetti completamente di bere; La terza fase non lo è.

I sintomi della malattia epatica alcolica includono nausea, vomito, dolore addominale e ittero, che è un colore giallo per gli occhi o la pelle. Tuttavia, i sintomi compaiono raramente fino a quando il fegato non è gravemente danneggiato.

Tuttavia, il rischio di sviluppare una malattia epatica alcolica è più elevato nei forti bevitori un report Ha indicato che cinque anni di consumo di solo due bevande alcoliche al giorno potrebbero danneggiare il fegato. Il 90% delle persone che bevono quattro bicchieri al giorno mostra segni di fegato grasso alcolico.

READ  Augusto Nava parlerà di 'Dante and the Comics' nei comunicati stampa di BCG

Non tutti quelli che bevono hanno queste malattie. I fattori dello stile di vita, come la dieta, l’esercizio fisico e il fumo, si combinano per aumentare o diminuire il rischio. Inoltre, alcune di queste condizioni, come il cancro esofageo, sono molto rare, quindi un leggero aumento del rischio non avrà molto effetto.

“Tutti i fattori di rischio sono importanti. Nella sanità pubblica, sappiamo che il numero di fattori di rischio che si ha sarà associato a un rischio più elevato di sviluppare una condizione”, ha affermato Esser.

Una condizione preesistente può anche interagire con l’alcol e incidere sulla tua salute. Ad esempio, “Le persone con la pressione alta probabilmente non berranno, o sicuramente bevono molto, molto poco”, ha detto Piano.

Anche i geni giocano un ruolo. Ad esempio, due geni diversi, entrambi più comuni nelle persone di origine asiatica, influenzano il modo in cui l’alcol e l’acetaldeide vengono metabolizzati. La variante genetica fa sì che l’alcol si scomponga più rapidamente in acetaldeide, inondando il corpo di veleno. L’altra alternativa rallenta il metabolismo dell’acetaldeide, il che significa che la sostanza chimica rimane nel corpo più a lungo e prolunga il danno.

Non devi smettere di bere completamente per aiutare la tua salute. Anche ridurre un po’ può essere vantaggioso, soprattutto se attualmente stai alimentando al di sopra dei limiti raccomandati. “I rischi aumentano davvero con solo due bicchieri al giorno. Le persone che bevono cinque o sei bicchieri al giorno, se riescono a ridurlo a tre o quattro, ne trarranno molti benefici “, ha detto Al-Naimi.

Anche i bevitori leggeri giornalieri possono trarre vantaggio dal ridurre un po’. Prova a stare lontano dall’alcol per alcune notti: “Se ti senti meglio, il tuo corpo sta cercando di dirti qualcosa”, dice George Cobb, MD, direttore del National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism.

In particolare, nessuno degli esperti con cui abbiamo parlato ha suggerito di astenersi completamente, a meno che tu non abbia un disturbo da uso di alcol o sia incinta. Cobb ha aggiunto: “Non consiglierei alle persone di smettere di bere completamente. Avevamo dei divieti e semplicemente non ha funzionato”.

Tuttavia, il suo consiglio in generale è:Bevi meno, vivi di più Al Nuaimi ha detto. Questo è fondamentalmente di cosa si tratta.

Scritto da Dana J Smith

New York Times

Ulteriori informazioni su The Trust Project