Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Newell’s ha battuto Patronato la notte del ritorno e della conversione di Scoco

Newell’s de Burgos ha lavorato sulla varietà di risorse che il calcio consente. Conoscendo le difficoltà che la sua squadra doveva essere in grado di articolare nella partita quando le certezze non erano raggiunte e gli avversari erano infranti a centrocampo, giocare con la palla bloccata sembrava una scorciatoia per provare. Questo è il motivo per cui il Team Mono ha dimostrato di allenarsi. Non ha improvvisato. Li ha pianificati. Senza pregiudizi e tanto pragmatismo. Il lavoro laterale lungo con le mani verso l’area divenne un’abitudine. Gli angoli di traffico intenso all’altezza del centro hanno iniziato a dare i primi frutti. Così Lanus è stato violato. E ora l’ha fatto anche con il consiglio di amministrazione. Tra Calcatera e Sousa Sanchez saltò, rimbalzò la palla e la colpì.

Naturalmente, per preservare questa differenza, a volte Newell preferì accorciare la resistenza. Ed è emersa l’opera di Lima, vero e proprio muro di tutti i tentativi di assicelle avvenuti ma senza profondità.

Newell Pablo Perez aveva più che provato a giocare, ha incontrato Maxi Rodriguez, lo ha fatto in un’occasione in cui era molto vicino al gol, ma poi l’intensità è svanita e con essa la fluidità.

L’infortunio di Cristaldo ha reso necessario spostare il tabellone Mono, e Nadalin lo ha preso e Calculator è tornato nella sua posizione naturale di centrocampista. E più Sforza è stato rilasciato dal marchio. Ma Burgos ha subito integrato le varianti con Scocco e Cabrera a favore di Rodríguez. Con Maxi e Alexis che lampeggiano completamente.

I minuti finali vedono Newell bandito in fretta nella sua area e alla ricerca di Pablo Perez per provare a prendere palla, preferendo perché i giocatori del Patronato hanno mostrato molta inesperienza nel determinare.

READ  Eden Hazard ha fatto riferimento alla sua controversa reazione dopo che il Real Madrid è stato eliminato in Champions League

Ma quello senza abilità è Nacho Scoco. Quando la festa è morta, ha portato Newell fuori dalla sofferenza. Julazzo. E mentre il processo non è stato di nuovo lo stesso del supplemento contro Lanus, l’aggiunta dà sempre la fiducia e il tempo per continuare a rafforzare i concetti che consentono di definire l’argomento calcistico più efficiente.