Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Medaglie e risultati in tempo reale. Messico, Colombia, ecc.

C’è ancora molta competizione in corso mentre le Olimpiadi si avvicinano a questo fine settimana finale. Ma una tempesta, il caldo e un picco nei casi di coronavirus incombono con l’imminente blocco di Tokyo del 2020.

La corsa al COVID-19 continua: giovedì Tokyo ha registrato 5.042 casi, un nuovo record di un giorno per la capitale giapponese. Medici ed esperti di sanità pubblica sono sempre più preoccupati che le Olimpiadi stiano contribuendo a un aumento dei contagi, nonostante la disapprovazione dei leader giapponesi.

Il flusso di persone nel centro di Tokyo non è aumentato rispetto al periodo precedente l’apertura dei Giochi Olimpici. Non credo che le Olimpiadi abbiano causato un aumento dei contagi, ha detto il primo ministro Yoshihide Suga in una conferenza stampa venerdì.

Sebbene le Olimpiadi siano terminate domenica, gli esperti potrebbero non essere in grado di analizzare l’impatto dei Giochi sui casi di COVID-19 per almeno due settimane a causa del periodo di incubazione del virus.

Allenatori bielorussi costretti a lasciare i Giochi: il Comitato Olimpico Internazionale ha revocato l’accreditamento a due allenatori bielorussi presumibilmente coinvolti nel tentativo di costringere la velocista Kristina Timanovskaya a tornare a casa contro la sua volontà.

L’organismo olimpico ha dichiarato di aver deciso di ritirare gli allenatori al fine di preservare “il benessere degli atleti del Comitato olimpico nazionale bielorusso che si trovano ancora a Tokyo e come misura temporanea”.

La ricerca di Hassan continua: l’olandese Sivan Hassan cercherà la sua seconda medaglia d’oro nella finale femminile dei 1500 metri stasera. Ha già vinto i 5000m ed è pronta a gareggiare nei 10.000m domani. Nessuna donna ha vinto tutte e tre le gare in una singola Olimpiade

READ  Un messaggio caloroso e quello che hanno detto sull'attraversamento del fiume

Calcio Gold Championship rinviato: la squadra canadese e quella svedese giocheranno stasera la finale di calcio femminile a Yokohama, vicino a Tokyo. La partita è stata rinviata dalle 11 (ora locale) ora di inizio a causa del caldo e dell’umidità estremi, che hanno colpito molti atleti che gareggiano all’aperto e potrebbero sollevare preoccupazioni per le maratone maschili e femminili di questo fine settimana.

Le gare si svolgono nella città di Sapporo, nel nord del Giappone, dove le temperature sono spesso più fresche rispetto a Tokyo. Nonostante l’inizio della mattina presto, le temperature per la maratona femminile di sabato dovrebbero essere comprese tra 26 e 28 gradi Celsius. Domenica sarà un po’ più fresca, quando i ragazzi correranno, con previsioni intorno ai 24°C. I valori di umidità relativa in entrambi i giorni dovrebbero essere compresi tra il 70% e l’80%, rendendo il clima esterno molto più caldo.

Una depressione tropicale diretta verso Tokyo potrebbe portare una tregua tanto necessaria dal caldo, ma minaccia anche pioggia alla cerimonia di chiusura di domenica. Tuttavia, le previsioni per la tempesta sono ancora incerte.

Medagliere: la Cina guida con 34 medaglie d’oro, seguita dagli Stati Uniti con 30 e dal Giappone con 22. Gli americani sono in testa alla classifica con un totale di medaglie 92. La Cina è al secondo posto con 74 medaglie e il Comitato Olimpico russo è al terzo posto. 58.

Qual’è il rischio:

Atletica: è la penultima serata di competizioni ricche di azione allo Stadio Olimpico di Tokyo. Gli eventi per le medaglie iniziano alle 20:50 ora di Tokyo con il lancio del giavellotto femminile, seguiti da tre eventi: la finale dei 5.000 m maschili, quindi la finale dei 400 m femminili e la finale dei 1.500 m. La serata si conclude con le finali della staffetta 4 x 100 m maschile e femminile.

READ  Ciclismo: i 10 nomi che non ci saranno nel 2022: da arcobaleno a giovane frustrato

Basket: gli Stati Uniti affronteranno la Serbia e il Giappone affronteranno la Francia nelle semifinali femminili.

Pugilato: Julio La Cruz di Cuba combatte per la sua seconda medaglia d’oro olimpica consecutiva contro il giocatore della Repubblica di Cina Gadzhimagomedov. La Cruz, che ha vinto l’oro dei pesi massimi a Rio 2016, questa volta è salito ai pesi massimi.