Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mazatleco Alejandro Velarde gareggia alla sua prima gara in Italia

Mazatleco Alejandro Velarde gareggia alla sua prima gara in Italia

Gareggia nel GP di Nardi Castello Roganzuolo con il team AR Monex Pro Cycling Team Sub 23.

gara GB Di Nardi Costello RoganzuoloLa stagione 2024 è iniziata con la sua 49esima edizione sul Circuito panoramico di Castello Roganzuolo, che ha disputato il circuito di 101,2 chilometri e si è aggiudicata il 22esimo Premio de Nardi.

In Veneto, Italia, la gara su strada della categoria 1.19, élite-sub 23 è stata il grande evento. AR Monex Con Christopher Torres, Sebastian Ruiz, Eric Gonzalez, Mazatlán Alessandro VelardeLuca Scarponi e Eduardo Hernandez.

È stata una giornata difficile per il Team Mexico, che ha subito diversi incidenti e guasti meccanici che hanno impedito al torneo di svolgersi come previsto.

“È stata una giornata molto complicata per la squadra, la prima gara ci sono state delle cadute, uno dei nostri piloti, Sebastian Ruiz, è rimasto coinvolto in una di quelle cadute. Per fortuna erano rosa e non è stato poi così male.

“La bicicletta di Eric è stata danneggiata e Eduardo Hernandez ha avuto un guasto. Hans invece ha fatto un tentativo di fuga a metà gara, ma anche noi abbiamo fallito Alessandro VelardeEntrambi sono già stati eliminati dal gruppo principale e nessuno dei due ha avuto la fortuna di completare questo primo circuito De Nardi”, ha dichiarato Camilo Torres, direttore tecnico della squadra.

Under 23 femminile Squadra ciclistica AR Monex Pro Ha corso la corsa su strada “Trofio Oro in Euro”, simbolo del ciclismo d'élite femminile, Divisione 1.1, Elite-Sub 23, a Cinquevale, in Italia. Hanno partecipato Valeria Leon, Jacqueline Dames, Romina Hinojosa, Vania Cardenas, Maria Hinojosa e Linda Cruz de la Mora.

READ  Dybala sblocca la crisi della Roma

“Una corsa molto difficile con condizioni climatiche davvero estreme, una corsa di 106 km con 170 corridori, che hanno schierato 5 squadre del World Tour. I ciclisti messicani hanno preso un ciclista che, all'ultimo minuto, l'organizzazione ha stabilito che sarebbe arrivata un'ambulanza per portarli fuori Di questi 170, il 60% ha terminato la gara

“Jacqueline Thames è stata quella che ha concluso la gara, ma tutti hanno avuto una buona prestazione, ci siamo adattati, abbiamo imparato ed è stata una grande competizione, perché loro hanno già capito che sono già lì e se ne vanno un po'. Secondo a quel ritmo competitivo, hanno già tutto ciò di cui hanno bisogno. Continuate così, ci stiamo allenando e saremo pronti per la prossima gara,” ha detto il direttore tecnico della squadra Yousley Mendeville.