Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Maria Clara Ambrosini ha vinto una borsa di studio per un concorso in Italia | Cultura | divertimento

Questa è la seconda volta che la ballerina ecuadoriana Maria Clara Ambrosini, 12 anni, riceve una borsa di studio dopo aver partecipato a concorsi internazionali.

Il primo posto è stato conquistato l’anno scorso al Gran Premio della Gioventù degli Stati Uniti del 2010, a New York, negli Stati Uniti. Si trattava di frequentare le lezioni dell’Accademia di balletto Bolshoi, ma lui non partecipò perché voleva acquisire maggiore esperienza artistica e tecnica e continuare a prepararsi per altri concorsi, dice.

La seconda borsa di studio è stata assegnata all’inizio di questo mese, in occasione del Concorso Internazionale del Premio DanzaEuropa 2011, svoltosi a Milano Marittima, dall’8 al 10 aprile, organizzato dalla Divisione Principale Universale degli Insegnanti (LUDT).

Il suo premio consiste in una formazione avanzata e nella preparazione di produzioni all’interno del programma “Performing in New York” della AGCON Ballet Theatre Company.

Il giovane ballerino imparerà, ad esempio, la danza classica, il teatro e lo spettacolo, le variazioni, la storia del repertorio, la scienza dell’alimentazione, la prevenzione degli infortuni, i passi a due, la danza moderna e un laboratorio coreografico.

Puoi accedervi in ​​uno qualsiasi dei tre trimestri: dal 23 luglio al 20 agosto di quest’anno, dal 21 luglio al 18 agosto nel 2012, o dal 20 luglio al 17 agosto nel 2013.

Ambrosini però ha deciso che quest’anno non vuole ancora usufruire della borsa di studio: “L’anno prossimo andrà meglio, perché voglio continuare la mia formazione a scuola e migliorare molto di più il mio apprendimento”.

La giovane ballerina, entrata all’età di due anni alla Scuola di balletto russo Anna Wiesner di Tamrazov, spiega di aver saputo del Premio Internazionale DanzaEuropa 2011 tramite Facebook, dove ha una pagina.

READ  Batman Day: perché si festeggia oggi, 18 settembre

“Mi hanno contattato tramite i social, hanno visto sul mio sito alcuni video riguardanti le partecipazioni che ho fatto a concorsi e spettacoli con la scuola, quindi mi hanno detto che sarei andato direttamente alle semifinali del concorso, e lui aveva andare l’8, 9 e 10 aprile a Milano”, aggiunge Marittima (una città situata sulle rive del Mar Adriatico in Italia) per continuare le ultime due parti della competizione.

Lei, che ha partecipato al concorso insieme alla nonna Susanna Bruckner d’Ambrosini, racconta di essere stata la più giovane tra quelle della sua categoria, la cui età andava dai 12 ai 15 anni, “perché avevano tutti tra i 14 ei 15 anni”. Inoltre, sottolinea che riceveva continuamente consigli dalla sua insegnante, Anna Wiesner, che sostanzialmente le suggeriva molta sicurezza tramite Blackberry Messenger.

La giovane ballerina ha partecipato con un medley di Esmeralda e Kitri dal balletto Don Chisciotte. Nella prima ha segnato 60/60 e nella seconda 54/60. Entrambi i punteggi, i più alti del concorso, le hanno valso il primo posto e il primo premio della borsa di studio.

È stata la prima ballerina dello Schiaccianoci. Ha vinto tre medaglie d’oro al CIAD 2010, una medaglia d’oro al concorso Dance Educators of America del 2009, un trofeo per il terzo posto e cinque medaglie di platino allo stesso concorso nel 2010, tra gli altri premi.

Appunti
Maria Clara Ambrosini si sta preparando per il World Ballet Competition, che si terrà a Orlando, negli Stati Uniti, dal 30 maggio al 4 giugno.

Con lei viaggeranno le allieve della Scuola di Balletto Russo Anna Wiesner di Tamrazov: Fabiana Cedeño, Valeria Sanchez, Isabella Velasco, Dominique Gonzenbach, Elisa Aldonat e Silvia Aldonat. Verrà anche la maestra Anna Wiesner.

READ  Benjamín Vicuña ha ammesso di aver cercato di ottenere uno scambio per la scuola dei suoi figli