Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’ossessione di Riquelme per il fiume

Era il 29 novembre 2019. In tempi in cui non si parlava di sottogola, vaccini e quarantene, figuriamoci di una pandemia globale. A quel tempo, il Boca parlava solo di una cosa, le elezioni presidenziali il cui numero principale non era inferiore a Juan Roman Riquelme. Ed era, in particolare, uno dei grandi idoli, poco più di una settimana prima delle elezioni Ha detto il suo accento Che è stato raggiunto, coincidenza o no, tre anni dopo.

Guarda anche


“Sono stanco dei polli che continuano a fare festa”, È così che l’attuale vicepresidente ha iniziato il suo discorso all’evento della sua campagna a Florencio Varela. detto la verità, Da quando Roman ha assunto la direzione, Boca smettila di perdere fiume. E non solo, l’ha lasciato per strada più volte…

Guarda anche

rosso: "Ce lo siamo meritato dopo aver mangiato merda"

È vero che le quattro volte che si sono incontrate sono state tutte pari, ma in due di quelle occasioni, Squadra Miguel Angel Russo Ha messo fuori combattimento River molte volteLa prima ai quarti di Coppa di Lega, oltre che ai rigori dopo il 2-2 degli anni ’90; E questo mercoledì a La Plata per la Coppa d’Argentina.

Guarda anche

Celebrazione pazza della storia del Boca

E che se si tratta di uccidere e uccidere, che in generale è diventata la grande fortezza di Di River Marcelo Gallardo. Perché Xeneize lo ha anche gestito da dietro nella prima metà del 2020, Ancora sul tavolo, lo prese, lo rinunciò all’ultimo appuntamento e prese un titolo dal suo raccolto.

Guarda anche

Il messaggio di Rosso a Gallardo in merito alla coppa: "fortunato" NS "Prenditi cura di te"

Cosa è cambiato in questo momento?

L’ossessione di Roman si applica in questo presente ei risultati la confermano. Anche se non si tratta solo di questo, dal momento che sono all’interno, non da ora in poi si accorgono che sto cambiando la foto prima di ciascuna sulla foto classica. Anche se è vero che alla vigilia della partita di La Plata, uno (River) ha pareggiato molto meglio dell’altro (Boca), Le cose erano ben fornite sul campo.

Guarda anche

Advíncula, debutto con River e autocritica

“Si presenta davanti a ogni Super, i giocatori che li affrontano con un atteggiamento diverso, né migliore né peggiore di prima, ma diverso. Questo è in gran parte perché i risultati degli ultimi passaggi sono stati a favore del Boca, senza dubbio”.Hanno detto a Olé e hanno anche avvertito che l’aura di Riquelme aveva troppo peso su Ezeiza prima delle partite con River.

READ  La promessa fatta da Freddy Rincon dopo la morte di Diego Maradona

In questo, sembra, Riquelme, che ha accompagnato la squadra a La Plata, ha parlato con ogni giocatore prima della partita e ha dato loro la panchina piena negli spogliatoi., lui aveva ragione. O meglio, la sua ossessione era reale.

Guarda anche

Buffarini è già un nuovo giocatore a Huesca

Sostegno romano a La Plata