Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia distribuirà un finanziamento di 225 milioni di euro a…

L’Italia distribuirà un finanziamento di 225 milioni di euro a…

L'Italia interviene ancora per fornire finanziamenti a tasso agevolato agli enti sportivi, che consentiranno loro di accedere fino a 225 milioni di euro. L'Istituto per il Credito Sportivo, ente pubblico dipendente dalla Banca d'Italia, ha annunciato il varo, a partire dal 20 agosto, della terza misura di prestiti agevolati dedicati alla liquidità degli enti sportivi. Si tratta di un nuovo pacchetto di sostegno economico per il mondo dello sport che ancora soffre di un significativo calo dei ricavi a causa della pandemia e dello stato di emergenza in corso.

Con il Decreto Sostegni Bis il Governo ha aumentato la liquidità del Fondo di Garanzia, con un contributo di 30 milioni di euro, mentre al Fondo Bonus Interessi è stato concesso un importo aggiuntivo di 13 milioni di euro. El Sol 24 Crudo. Con la misura di liquidità III, L'Istituto per il Credito Sportivo spera di poter erogare un finanziamento fino a 225 milioni di euro. Tassi di interesse agevolati per gli enti sportivi.

I beneficiari di questa nuova misura, destinata alle esigenze straordinarie dovute alla crisi Covid-19, saranno le federazioni sportive dilettantistiche e le società iscritte al Registro delle Federazioni e Società Sportive Dilettantistiche del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), ma anche Società sportive professionistiche partecipanti a tornei per squadre nazionali nelle discipline olimpiche e paralimpiche.

Questi club devono soddisfare una condizione: il loro volume di vendita di diritti audiovisivi deve essere inferiore al 25% del volume totale delle vendite previsto nel budget 2019. Possono aderire anche le federazioni sportive nazionaliE discipline sportive affini, enti di promozione sportiva, enti assimilabili alle federazioni nazionali dei Giochi Paralimpici, e leghe che organizzano campionati a squadre nazionali nelle discipline olimpiche e paralimpiche.

READ  Carlos Espy, secondo classificato mondiale Formula Kite U17: "Mi motiva ad allenarmi e migliorare di più"

Nel mese di giugno l'Istituto per il Credito Sportivo ha inoltre siglato un accordo con la Lega Nazionale Dilettanti (l'organismo che riunisce lo sport dilettantistico) e Fidicom per sostenere club e associazioni del mondo del calcio dilettantistico. così, Una somma iniziale di 4,5 milioni di euro è stata messa a disposizione dei club affiliati alla LND per ottenere prestiti a condizioni agevolate.Preferibilmente questo dovrebbe essere dedicato alle misure di sicurezza e protezione, all'abbattimento delle barriere architettoniche e all'efficientamento energetico, nonché alla ristrutturazione e costruzione di nuovi impianti calcistici.

Lui Calcio Invita il governo a ripristinare la sponsorizzazione delle scommesse

La Federcalcio italiana (Figc) ha inviato un documento all'esecutivo chiedendo maggiore sostegno all'amministrazione per sopravvivere alla crisi causata dalla pandemia. Evidenzia una serie di misure che vanno dal sostegno finanziario alla rinegoziazione del debito. Si chiede inoltre “la sospensione del divieto di sponsorizzazione delle case di scommesse fino al 30 giugno 2023”.

Si stima che il gruppo perda 341 milioni di euro i biglietti E Giorno dell'incontro E altri 244 milioni per le cure. A ciò si aggiunge una perdita su altri proventi pari a 525 milioni di euro. In generale, secondo lo studio. Il Coronavirus ha consumato 1,1 miliardi di euro tra il 2019-2020 e il 2020-2021..