Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’istruzione e lo sport argentini trionfano in Italia

L’istruzione e lo sport argentini trionfano in Italia

Belén Casita, atleta di Mar del Plata, ha vinto la prima medaglia d’argento per la delegazione argentina a Napoli 2019. Fa parte degli oltre 200 ragazzi che rappresentano il Paese nei giochi universitari internazionali, giovani atleti e studenti universitari che vogliono portarla a Argentina al top. Con questo premio d’argento, lo sport universitario aggiunge la sua settima medaglia nella storia.

Belen, una studentessa di 21 anni della Siglow University, ha segnato 9:43.09 nei 3.000 metri a ostacoli e ha vinto l’argento. Inoltre, nel 2017 è stata a Taipei, dove ha ricevuto un diploma per la sua prestazione, ed è stata la portabandiera della delegazione. Attualmente detiene i primati nazionali e sudamericani nella sua disciplina. Qualche mese fa, al Campionato Sudamericano 2019, aveva già mostrato tutto il suo potenziale, classificandosi anche secondo.

I Giochi universitari internazionali, comunemente noti come Universiadi, riuniscono gli atleti che perseguono l’istruzione superiore in tutto il mondo. In questa occasione, 8.000 atleti provenienti da più di 150 paesi partecipano al “30° Campionato Universitario Estivo”, gareggiando in 18 discipline. Gli sport universitari rappresentano un ottimo strumento per mantenere e migliorare i percorsi formativi e il benessere di ciascuno degli studenti che compongono la comunità universitaria.

In questa edizione delle Universiadi, 253 studenti di varie discipline, di 88 istituti, di 19 province argentine rappresentano la nostra bandiera, gareggiando in 14 sport: atletica, basket, scherma, calcio, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, nuoto, Rugby 7. , taekwondo, tennis, tiro a segno, tiro sportivo e pallavolo.

Negli ultimi anni, la delegazione argentina ha costantemente aumentato la sua partecipazione ai Giochi Universitari Internazionali: a Shenzhen 2011, la delegazione contava 7 membri; A Kazan 2013 hanno partecipato 31 persone; Nell’edizione di Gwangju del 2015 il numero è salito a 120 persone; Nel 2017 si sono svolti i Giochi Universitari a Taipei e il numero della nostra delegazione è raddoppiato arrivando a 258 partecipanti.

READ  Campionato Mondiale Enduro: Laya Sanz: "Sono un po' masochista, mi piace complicarmi la vita" | Gli sport

Belén ha dimostrato, ancora una volta, che la cosa più importante nello sport e nello studio è lo sforzo continuo, la dedizione e l’impegno.