Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Leon Gekko ha chiesto la liberazione del nipote e la ricerca di una “soluzione pacifica” al conflitto in Israele

Leon Gekko ha chiesto la liberazione del nipote e la ricerca di una “soluzione pacifica” al conflitto in Israele

Leon Gekko ha chiesto la liberazione del nipote e la ricerca di una “soluzione pacifica” al conflitto in Israele

Colpito dalla situazione in Israele a seguito degli attacchi lanciati dal movimento terroristico Hamas, Leon Geco Ha registrato un messaggio sui social media per denunciare la guerra e chiedere il rilascio degli ostaggi nella regione, in particolare degli ostaggi nella regione. Ron Shermannsuo nipote.

“Mi chiamo Leon Gekko. Come musicista da sempre impegnato per la pace, oggi sono immerso nella situazione di crisi in Medio Oriente – a causa della cecità e della crudeltà dei politici e di questi atti terroristici in cui le vittime sono sempre le persone, palestinesi e israeliani allo stesso modo, sempre il popolo -, Chiedo una soluzione pacifica a questo conflitto antico e crudele“, cominciò ad esprimersi lo storico musicista, armato della sua caratteristica armonica, con in mano la chitarra, oltre a indossare il consueto aspetto di un cappello nero e occhiali.

Ha aggiunto: “Chiedo che tutti gli ostaggi siano riportati ai loro posti. Nel mio caso particolare, chiedo la restituzione di mio nipote”. Ron Shermann“Per l’amore che ci unisce come famiglia e per l’amore universale che non dovrebbe mai morire”, ha detto Gekko. Subito dopo, ha eseguito l’inno contro la guerra della musica argentina per eccellenza: “Solo le pido a Dios”, pubblicato nel 1978 sull’album. Il quarto LP È stato anche tradotto in decine di lingue in tutto il mondo.

Leon Gekko ai Jardell Awards 2023

questa settimana, Ricardo Darín Unisciti alla campagna che richiede Dove si trovavano i quindici argentini Persone scomparse che sarebbero state prese in ostaggio dal movimento estremista islamico Hamas dopo gli attacchi contro Israele.

READ  La serie di documentari si concentrerà sul lato "femminista e ispiratore" di Ravella Cara - Publimetro Chile

In un video condiviso dall’account Instagram @liberenaloshorn, la famiglia e gli amici dei fratelli Yair e Eitan Horn Hanno alzato la voce insieme all’attore. “Per favore, riportate indietro gli argentini”, dicono uno dopo l’altro all’unisono. “Liberate gli argentini“Liberate gli argentini, riportate indietro gli argentini”, dice dopo pochi secondi Roberto Garcia Mauritanil marito di Carolina Bambietta Anche Erdohin, che ha partecipato all’iniziativa, oltre all’attore Ha detto Iyer.

Liberate le persone innocenti, per favore fermatelo“, riassume Darren alla fine del messaggio. “Chiediamo il rilascio immediato degli ostaggi argentini vivi a Gaza”, si conclude il video con una targa firmata dalla famiglia Horn e contenente una foto dei fratelli perquisiti da allora. Sabato. “I nostri amici, i nostri fratelli, i nostri figli Yair e Eitan Horn sono scomparsi senza lasciare traccia. Si sospetta che sia di proprietà di Hamas“Qualsiasi informazione su dove si trovi sarebbe apprezzata e chiediamo il suo rapido ritorno a casa sano e salvo”, hanno aggiunto in un’iscrizione sulla pubblicazione, che già raccoglie migliaia di copie che si aggiungono alla vasta ricerca.

Ricardo Darin parla degli ostaggi di Hamas in Israele: “Per favore, riportate indietro gli argentini”

Dopo l’attivazione di una lista per rimpatriare gli argentini rimasti in piena guerra in Israele, il Ministero degli Esteri argentino ha confermato che erano pervenute 1.246 domande. “Ogni ordine può provenire da più persone. Hanno riferito che gli ordini sono divisi in base a ciascun gruppo familiare.

Inoltre, il governo nazionale ha inviato un aereo Hercules C-130 per avviare un’operazione di salvataggio degli argentini che avevano chiesto di essere evacuati da Israele dopo l’attacco del gruppo terroristico Hamas. L’aereo delle Forze Armate è partito martedì a mezzogiorno e il ritorno a casa inizierà giovedì. ministro della difesa, Jorge TieanaHa detto che ci saranno tre voli giornalieri.

READ  Chiu, il figlio di Gilda, ricorda l'orribile incidente in cui è morta sua madre

Questo fatto sconvolgente ha avuto una rinascita anche nella televisione di intrattenimento. Per esempio Martin Salowaypartecipante Danza 2023 (America) che ha preso il microfono lunedì scorso e dopo aver ricevuto il ritorno della giuria era visibilmente emozionato: “È stato un fine settimana molto complicato per me personalmente a causa di quello che sta succedendo in Israele, dove ho amici e famiglia. Ho amici che sono stati rapiti, persone scomparse e amici che presto andranno sul campo di battaglia. Non è una guerra, adesso sarebbe una guerra, ma non era una guerra. È stato un attacco terroristico compiuto da terroristi“Questa è Hamas, dobbiamo dirla così com’è”.