Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’economia italiana è cresciuta con il turismo che ha raggiunto un record nonostante il declino industriale

L’economia italiana è cresciuta con il turismo che ha raggiunto un record nonostante il declino industriale

Un rapporto elaborato dal Centro Studi di Confederazione Italiana Industria (Covindustria), pubblicato sabato sul sito del quotidiano Il Sole 24 Ore, evidenzia che l’inflazione nel Paese è rimasta bassa anche ad aprile, con un aumento dello 0,8 per cento.

Per quanto riguarda il credito, si può vedere che, sebbene il calo dei prestiti alle imprese si sia arrestato, ciò non aiuta né gli investimenti né i consumi, questi ultimi che hanno rallentato a marzo, come indicato da un calo dello 0,1% delle vendite al dettaglio in quel mese. E 0,4 punti percentuali nel primo trimestre di quest’anno.

Tuttavia, nei mesi di gennaio e febbraio, il turismo outbound è cresciuto del 20,0% in termini di spesa corrente, mentre l’indice del fatturato in tempo reale (RTT) di Cofindustria a marzo ha registrato un calo di 3,2 punti nei servizi, anche se il primo trimestre si è chiuso con un aumento del 2,3%. punti.

Da parte sua, l’industria ha registrato un nuovo calo dell’indice RTT a marzo, con una produzione in calo dello 0,5% nel mese di marzo e di 1,3 punti percentuali nel primo trimestre del 2024.

Ad aprile tutti gli indicatori sono stati negativi, con un calo della fiducia e un peggioramento delle aspettative, anche se sono aumentate le esportazioni nette e si è registrato un forte calo delle importazioni, del 2,8% in volume, che ha contribuito positivamente al PIL, portando ad un aumento del La bilancia commerciale è stata pari a 12,8 miliardi di euro.

Nel corso del primo trimestre il numero dei lavoratori è aumentato di 0,2 punti percentuali, a seguito dell’integrazione di circa 133.000 lavoratori a tempo indeterminato, compensata da una diminuzione di 72.000 lavoratori temporanei.

READ  Il presidente Chevet sottolinea che la Navarra è “molto più avanti” nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Al-Nafoura ha aggiunto che gli stipendi contrattuali per i privati ​​sono aumentati del 4,7% nell’industria nel primo trimestre del 2024, così come di 2,3 punti percentuali nei servizi, rispetto allo 0,9 punti percentuali dell’inflazione.

RO/ORT