Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le vendite di auto in Italia sono diminuite del 6,6% a 139.581 unità a maggio

Le vendite di auto in Italia sono diminuite del 6,6% a 139.581 unità a maggio

Fiat Panda è il modello più venduto nel Paese transalpino nel mese di maggio, così come Fiat è il marchio più apprezzato.

Le immatricolazioni di autovetture in Italia hanno raggiunto le 139.581 unità a maggio, in calo del 6,6% rispetto ai 149.482 veicoli consegnati nello stesso mese del 2023, secondo i dati di Andrey, che rappresenta le case automobilistiche italiane sul mercato.

Cumulato nei primi cinque mesi dell’anno, il mercato italiano ha registrato 726.311 unità, che rappresenta una crescita del 3,4% rispetto allo stesso periodo del 2023, anche se in calo del 20,2% rispetto a gennaio-maggio 2019. , rileva l’associazione.

Per quanto riguarda le auto elettriche a batteria (BEV) e ibride plug-in (PHEV), dal mese scorso i BEV sono stati multati in attesa di incentivi all’acquisto, ha evidenziato l’associazione italiana. 3,6% e PHEV 3,3%.

Tuttavia, dopo diversi mesi di attesa, Henri sottolinea che il 25 maggio 2024 è stato emanato il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 20 maggio 2024, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.121, per i nuovi incentivi da adottare effetto. .

Così, tre-quattro mesi dopo l’annuncio ufficiale delle nuove agevolazioni, è stata aperta la piattaforma ‘Invitalia’ per caricare gli ordini raccolti, e i fondi disponibili per la fascia 0-20 g/km erano già “praticamente esauriti”.

“Abbiamo scoperto con sorpresa il giorno dell’inaugurazione della piattaforma che non tutti i fondi previsti per l’auto erano disponibili: ben 178,3 milioni”, spiega Michele Crisci, presidente di Anray.

Pertanto, “per farlo è ora necessario emanare uno specifico decreto del presidente del Consiglio dei ministri”, aggiunge, cosa che auspica avvenga al più presto, “per evitare l’ennesimo periodo di incertezza. Il mercato si sta preparando.”

READ  La principale banca italiana offrirà ai propri dipendenti una settimana lavorativa di quattro giorni

Fiat è il marchio più venduto in Italia a maggio
Fiat è stata la marca più venduta in Italia nel quinto mese dell’anno con 12.960 unità immatricolate, l’11,18% in meno rispetto alle 14.697 unità immatricolate dell’anno precedente. Anche la sua quota di mercato è scesa marginalmente al 9,28% dal 9,83% di maggio dello scorso anno.

Al secondo posto Volkswagen, con 11.490 unità, il 3,57% in più rispetto a maggio 2023 e l’8,23%, 0,81 punti percentuali in più rispetto a un anno fa. Il podio di maggio nel mercato transalpino è stato completato da Toyota, con 11.184 veicoli immatricolati, il 4,34% in più rispetto a maggio dello scorso anno, e una quota di mercato dell’8,01%.

A maggio Fiat è il marchio più venduto con 78.682 unità (-2,48%), Toyota (55.115 unità; +23,91%) e Volkswagen (54.372 unità; -4,35%).

Per modello, la più apprezzata dagli italiani a maggio è stata la Fiat Panda, con 8.806 unità immatricolate, seguita dalla Citroen C3 (4.197 unità) e dalla Lancia Ypsilon (3.824 unità) al terzo posto.

Nel cumulato dei primi cinque mesi del 2024, la Fiat Panda continua a primeggiare con 53.439 unità, seguita dalla Dacia Sandero con 26.166 unità vendute e dalla Citroen C3 che chiude il podio con 21.660 unità.