Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le immagini sconvolgenti del terremoto che ha scosso Città del Messico e Acapulco

Il Terremoto di magnitudo 7.1 che ha scosso martedì sera città del Messicoe Acapulco e dintorni, ha fatto danni agli edifici non gravi, come è stato ufficialmente spiegato, e ha fatto precipitare i residenti in uno stato di incertezza e paura. C’è almeno un morto.

Le immagini orribili che hanno iniziato a diffondersi social networks Raccontare il panico che colpì la popolazione al momento del terremoto.

Urla e disperazione hanno trionfato nelle stradeNon solo per la situazione disperata in cui si trovavano, ma anche per il ricordo del tragico terremoto di magnitudo 7,1 registrato il 19 settembre 2017, che ha scosso il centro del Paese e ha provocato la morte di 369 persone, la maggior parte delle quali nella Federal Quartiere.

Altri video danno conto a volume di movimento. Ad esempio, in un edificio per uffici, dove si osserva chiaramente la fluttuazione delle lampadine.

L’epicentro del terremoto è stato a 11 km a sud-est del Paese Acapulco, occupazione MessicoSecondo il Centro Sismologico Nazionale.

Il terremoto è stato osservato anche moderatamente in alcune zone dello stato di Puebla e intensamente in altre zone dello stato del Messico.

Un altro utente ha postato sulle reti lo stato dei lavori dopo il terremoto.

Alcune scene catturate dai cittadini mostrano una serie di film in cornice Una notte completamente chiusa e controllata dall’angoscia.

Disperato

Il servizio sismologico del Messico ha riferito che Avvisi sismici attivati da Città del Messico dopo essersi mossi con una forza iniziale di 6,9 gradi a sud-est di Acapulco, Guerrero. Pochi minuti dopo, il corpo è stato impostato su 7,1 gradi.

READ  Il caso che ha sconvolto la Spagna: nota l'autopsia della giovane Olivia Jimeno, la ragazza trovata morta a Tenerife

Finora, il terremoto è stato avvertito a Michoacan, Morelos, Oaxaca e Veracruz. Dopo il terremoto, varie regioni dei sindaci di Città del Messico hanno registrato interruzioni di corrente.

Il terremoto ha spinto molte persone a rimanere all’aperto, in attesa di indicazioni. c’era Tanti esaurimenti nervosi Negli alberghi hanno implementato i propri protocolli interni di protezione civile.

Molte persone sono intrappolate a Kypelbus Iztapalapa a causa di un’interruzione di corrente.

Come riportato, gli utenti sono stati sospesi dalle 20:47 ora locale e dopo 73 minuti il ​​servizio è stato normalizzato, come specificato dal capo del governo della capitale, Claudia Sheinbaum.

Il lavoro del sistema di allerta sismica e Ci ha dato 50 secondi per evacuare. Qui i protocolli sono rispettati e tutti se ne sono andati subito. Un testimone ha detto che le scosse di assestamento sono normali in questa zona sismica”.

DB