Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’amministratore delegato di Burberry Copetti si è dimesso per tornare in Italia

LONDRA (AP) – Il marchio di moda di lusso Burberry è alla ricerca di un nuovo capo dopo che il CEO Marco Copetti ha rivelato lunedì che si dimetterà entro la fine dell’anno.

Copetti, che ha sostituito Christopher Bailey nel 2017, lascerà la società con sede nel Regno Unito cinque anni dopo per accettare una nuova posizione non specificata in Italia per stare vicino alla sua famiglia, ha affermato la società.

Durante il suo mandato, a Copetti è stato chiesto di vendere più prodotti Burberry a un prezzo più elevato e di fare meno affidamento su sconti e offerte. Ha lavorato duramente per migliorare il marketing di Burberry e concentrarsi maggiormente sui giovani ricchi.

“Sento che questo è il momento giusto per dimettersi, poiché Burberry è stato rianimato ed è saldamente sulla strada di una forte crescita”, ha detto Kobe.

Il presidente Jerry Murphy dice di capire che Copetti ha avuto un “impatto trasformativo” e che il gruppo è “naturalmente deluso” ma che Copetti vuole tornare in Italia dopo 20 anni all’estero.

Come altre società, Burberry è afflitta da infezioni da virus corona, con negozi chiusi per le stagioni principali durante tutto l’anno e filiali europee colpite da una carenza di turisti internazionali. Nel Regno Unito, i due terzi delle vendite provenivano dai turisti, spesso assenti durante le epidemie.

READ  L'Italia avrà Pablo Granoch fino al 2022