Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Spagna ama ascoltare: il 77% degli spagnoli ha ascoltato un audiolibro o una trasmissione radiofonica negli ultimi 12 mesi

La Spagna ama ascoltare: il 77% degli spagnoli ha ascoltato un audiolibro o una trasmissione radiofonica negli ultimi 12 mesi

Solo tre anni fa udibileè arrivato il distributore globale di contenuti audio di intrattenimento digitale di alta qualità Il nostro con un catalogo di 6.700 titoli in spagnolo. In questo tempo non solo ha ampliato il proprio catalogo a 21.000 titoli, il 213% in più, ma è diventata una voce autorevole nel settore, fornendo dati sul suo status e sulle sue dimensioni. Preferenze e abitudini di consumo degli ascoltatori.

Per celebrare il suo anniversario, il servizio ha organizzato un incontro in cui i suoi relatori principali hanno analizzato l’industria audio, condividendo i dati dello studio Bussola Audible 2023, che è già diventato un riferimento per il settore e la cui conclusione principale è stata La Spagna è un paese che ama ascoltare. In realtà, Il 77% degli spagnoli ha ascoltato un audiolibro o un podcast negli ultimi 12 mesi, Si tratta del 4% in più rispetto al 2022. Per quanto riguarda la frequenza di ascolto, l’anno scorso è aumentata del 16%: Il 51% degli ascoltatori ascolta frequentemente contenuti audio (almeno una volta al mese).

L’incontro è stato presieduto da Matthew Jane, Senior Vice President e Head of Audible in Europa, che ha aperto l’incontro con una breve sintesi dell’industria dell’intrattenimento audio a livello europeo; Juan Baixeras, direttore di Audible in Spagna e Italia, che ha ripercorso come sono stati questi tre anni per Audible, ha condiviso anche le principali conclusioni di Audible Compass 2023 riguardo alle abitudini di consumo e alle preferenze degli ascoltatori spagnoli.

“L’industria audio sta crescendo a passi da gigante Si va ancora oltre quando si tratta di funzionalità di intrattenimento audio Matteo Jane, vicepresidente senior di Audible per l’Europa. “L’ascolto è diventato di per sé un’attività potente, e l’aumento del 25% dell’ascolto abituale lo dimostra. Anche se i contenuti vengono ascoltati viaggiando in macchina o con i mezzi pubbliciI risultati di Compass indicano che alle persone di tutto il mondo piace ascoltare anche audiolibri e podcast Come attività ricreativa in sé.

READ  Nessun premio, ma con un sogno

Evidenziando i punti salienti per ciascuno dei loro formati (audiolibri, originali, ecc.), nonché i titoli specifici che hanno ottenuto i migliori risultati e rappresentano la qualità dei contenuti del servizio. In questo senso, da Audible, spiccano gli audiolibri più ascoltati: La collezione completa di Harry Potter, narrata da Leonore Watling; La saga del “Signore degli Anelli” narrata, tra gli altri, da Miguel Ángel Giner o dalla voce di Javier Gutierrez nel caso de “Lo Hobbit”; “Come far sì che ti accadano cose belle”, di Marian Rojas; Aspettando il diluvio, di Dolores Redondo e Atomic Habits, di James Clear.

Conclusione sulle abitudini di ascolto

Tra i principali Risultati del sondaggio Dalle bussole sonore applicate alla Spagna si possono trarre varie conclusioni, come ad esempio:

L’ascolto ispira ed educa: Il motivo più comune per passare ai contenuti audio (audiolibri, contenuti audio originali e podcast) è stato l’interesse per l’istruzione, con il 79% dei partecipanti che ha scelto questa motivazione. Seguono l’intrattenimento e il relax, con il 76% e il 72% che scelgono questi motivi.

– Anche gli ascoltatori sono lettori: L’85% degli ascoltatori di audiolibri ha letto anche un e-book o un libro cartaceo nell’ultimo anno e la stragrande maggioranza (88%) degli ascoltatori apprezza il formato in parte perché consente loro di consumare più libri.

– Contenuti audio come finestra su nuovi orizzonti: Gli ascoltatori hanno scoperto un nuovo modo di scoprire contenuti audio. L’88% degli intervistati afferma che gli audiolibri hanno permesso loro di conoscere nuovi autori internazionali, mentre il 71% ha scoperto nuove storie sul proprio paese attraverso gli audiolibri e i podcast hanno scoperto nuove storie sul proprio paese. Inoltre, il 64% ha confermato che i contenuti audio hanno anche aiutato gli ascoltatori a scoprire voci diverse (BIPOC, LGTBIQ+).

READ  Effetto inaspettato: l'insolita revisione di Wanda Nara che ha giocato contro di lei

– Sentiamo a casa: Il 61% dei partecipanti di tutto il mondo ascolta contenuti audio a casa, rispetto al 46% che lo fa mentre viaggia in auto, con i mezzi pubblici o cammina, e il 18% fa affidamento sui contenuti audio come compagno ideale per l’esercizio.

– Intrattenimento solo per l’ascoltatore: Il 72% degli intervistati ha espresso entusiasmo per opere scritte appositamente per l’audio: autori noti che creano storie pensate per essere ascoltate, piuttosto che lette o guardate.

I gusti degli ascoltatori: Gli ascoltatori di audiolibri hanno citato il genere come il motivo principale per cui hanno scelto i titoli (86%). Hanno anche identificato i loro generi preferiti, con gialli e thriller (52%), storia (48%) e commedie (45%) in testa. I generi di podcast preferiti sono commedia (45%), storia (43%) e narrativa (33%). Inoltre, secondo i dati Compass, il 57% degli spagnoli ha mostrato interesse per contenuti audio legati al benessere. Nel 2023, secondo i dati Global Compass, benessere, salute e sviluppo personale sono in aumento e sono già tra le cinque tipologie più apprezzate. Questa è la prima volta che ciò accade in 7 anni di ricerca e questo aumento di popolarità è attribuito all’effetto post-pandemia.

– L’importanza dei narratori: L’88% pensa che sia importante avere un narratore coinvolgente per decidere se ascoltare un titolo, e il 64% pensa che sia importante avere una voce familiare o riconoscibile

Lingue in cui sente: Il 96% ascolta i contenuti disponibili in spagnolo, mentre il 19% in inglese e il 5% in francese.